• Stampa
  • a a a

Lotta alla Flavescenza dorata

È diffusa anche nei vigneti del Luganese

TRATTAMENTO OBBLIGATORIO

I proprietari dei vigneti devono trattare le proprie piante obbligatoriamente dal 2 al 10 giugno 2017. Il trattamento sarà da ripetere 15 giorni dopo il primo intervento.

Il prodotto da utilizzare per i 2 interventi è l’Applaud (0.075%), regolatore di crescita dell’insetto, prodotto rispettoso delle api e della fauna utile del vigneto. L’Applaud (0.075%) deve essere utilizzato alle dosi di 1.2 kg/ha. Per quanto riguarda viti singole a filare, il quantitativo di prodotto da utilizzare per vite è di 0.3
grammi.

Anche le aziende che praticano la produzione biologica devono effettuare la lotta contro Scaphoideus titanus con i prodotti omologati ammessi Parexan N (0.1%), alle dosi di 1.6 l/ha o il Pyrethrum FS (0.05%), alle dosi di 0.8 l/ha concordando gli interventi con il Servizio fitosanitario.

Per informazioni e segnalazioni contattare la Divisione spazi urbani, telefono +41 58 866 73 11

 

CHE COS'È?

E’ una malattia trasmessa dalla cicalina Scaphoideus titanus, che ha una sola generazione annuale e svolge l’intero ciclo biologico sulla vite. Sverna nelle anfrattuosità della corteccia del legno e compare da metà maggio a fine giugno. Per acquisire l’agente patogeno la larva deve nutrirsi su una pianta infetta.

 

QUANDO COLPISCE

Dopo ca. 35 giorni d’incubazione la cicalina può infettare nuove piante. I sintomi sono visibili in piena estate su tutta o parte della pianta; la loro intensità varia secondo l’annata, la concentrazione e la varietà. Manifestazioni precoci causano il disseccamento dei grappoli e uno sviluppo di germogli deboli che non lignificano.

 

QUALI PRECAUZIONI

L’adulto è dotato di grande mobilità ed è responsabile del carattere epidemico e della sua diffusione, dando così origine a focolai secondari a distanze importanti. Il tempo di latenza può essere di due o più anni. La malattia può essere trasmessa anche per innesto attraverso marze infette.

 

COME COMBATTERLA

La lotta è diretta verso il suo vettore e consiste nel distruggerne le popolazioni impedendo la diffusione della malattia nel vigneto colpito e nei vigneti limitrofi. Ogni proprietario di vigneti o singoli ceppi di vite è tenuto a eseguire e ripetere i trattamenti necessari nelle date stabilite.

Ultima modifica 23 maggio 2017

Contatti

  • DICASTERO SERVIZI URBANI
  • Via Sonvico 4 A
  • 6900 Lugano
  • telefono: +41 58 866 73 11
  • fax: +41 58 866 79 90
  • email: dsu@lugano.ch