• Stampa
  • a a a

Spazio pubblico alle scuole di Sonvico

Conclusa l’ultima tappa dei lavori di riqualifica urbana e di moderazione del traffico del quartiere

Foto: Alberto Canepa

Nell’area delle scuole elementari sono stati realizzati una nuova fermata dei trasporti pubblici, un accesso più sicuro alla scuola e un nuovo campetto di basket.

OBIETTIVI DELLA RIQUALIFICA

L’opera è parte di un più ampio progetto di riqualifica urbana e di moderazione del traffico che interessa il territorio di Sonvico ratificato dall'ex Comune nel 2012 e avviato dalla Città di Lugano dopo l’aggregazione.

Cinque gli obiettivi degli interventi:

  • creare un percorso pedonale separato dalla strada
     
  • potenziare e riqualificare l'asse pedonale che attraversa il quartiere
     
  • creare percorsi riconoscibili grazie all’impiego di materiali unitari
     
  • riqualificare lo spazio urbano e i percorsi pedonali quali strumenti per la moderazione del traffico
     
  • migliorare l'offerta di servizi e attrezzature urbane (parcheggi, fermate bus, panchine, spazi pubblici)

GLI INTERVENTI

Il progetto di riqualifica nell’area delle scuole – elaborato dall’architetto Enrico Sassi e dallo studio dell’ingegneria Mauri e associati - prevede innanzitutto la creazione di una nuova fermata del bus e di un sistema che organizza gli accessi alla scuola.

Gli interventi vanno dal miglioramento della sicurezza dei pedoni grazie alla realizzazione di un marciapiede sulla strada cantonale, alla moderazione del traffico nella zona di incrocio con la via Ra Bressanèla, alla formazione di un nuovo accesso alla scuola, fino alla messa a dimora di una quercia e alla realizzazione di una “collina” circolare con la funzione di gradinata per il campetto di basket, ridisegnato ad hoc.

Il sistema dei gradoni accoglie aiuole con specie vegetali selezionate e caratteristiche dei prati secchi. Lo spazio circolare di accesso dalla strada è pavimentato con dadi in porfido riusati e tasselli provenienti dalle stesse lastre usate per pavimentare Piazza della Riforma. Un occhio attento saprà distinguere un’altra originale serie di tasselli con incisi l’alfabeto, le cifre da 0 a 9 e l’@, realizzati dall’apprendista scalpellina della Divisione spazi urbani Giulia Cavadini.

I gradini di pietra provengono dal deposito della Città e un tempo costituivano la scalinata della cattedrale S. Lorenzo. Accanto vi è una fontanella di acqua potabile, mentre una rampa favorisce l’accesso alla scuola per le carrozzine e i disabili.

Il credito preventivato era di ca. CHF 420'000.-, cui si aggiungeranno a consuntivo i costi del campetto da basket. Queste opere anticipano la riqualifica generale del comparto scolastico di Sonvico, che verrà completato nei prossimi anni con una nuova scuola dell'infanzia.

Ultima modifica 16 dicembre 2016

Google Maps