• Stampa
  • a a a

Considerazioni sulla gestione del Progetto

Il Municipio si esprime sull'importanza del progetto
e sulle modalità di finanziamento

Il Progetto del Nuovo Polo sportivo e degli eventi ha suscitato diverse reazioni e non sono mancante alcune critiche in merito all'opportunità e alla fattibilità dello stesso. Questo animato interesse, seppur dimostra di aver evidenziato una questione importante per la Città, non deve essere confuso con una disinformazione sui contenuti del Progetto e sulle finalità del Polo sportivo e degli eventi.

In primo luogo, si ricorda che le finalità del Progetto e il rispetto delle direttive previste per il piano urbanistico sono state il principale elemento chiave nella discussione della giuria, la quale ha inoltre considerato il rispetto dei concetti di sostenibilità energetica del futuro polo sportivo. Il progetto Sigillo è stato scelto unicamente sulla base di questi criteri.

In secondo luogo, il modello di finanziamento dell'intero Progetto non è ad oggi in fase di discussione. Tuttavia, il Municipio è già orientato a definire una partecipazione pubblico-privato che permetta di rendere lo stesso sostenibile in modo da dover coprire solamente parte dei CHF 100 milioni previsti. Ciò è possibile grazie al fatto che il progetto scelto, con le sue diverse possibili fasi d'attuazione, permette alla Città una realizzazione del complesso per fasi potendo scegliere le strutture prioritarie in base ai finanziamenti e agli accordi trovati con i partner privati.

Infine, il Progetto del Nuovo Polo sportivo e degli eventi non mira ad essere ad uso esclusivo della Città ma resta aperto al coinvolgimento ad ampio raggio dei Comuni vicini e di altre società sportive o organizzazioni sul territorio del Cantone. L'obiettivo è offrire a Cornaredo spazi importanti per eventi di richiamo cantonale, nazionale e internazionale come manifestazioni sportive, concerti e altri eventi di grande richiamo. In questo modo, il Municipio intende colmare un'importante esigenza non solo della cittadinanza ma anche e soprattutto del Cantone Ticino.

Ultima modifica 19 novembre 2015

Google Maps