• Stampa
  • a a a

Piano dei trasporti del Luganese

Si prefigge di migliorare le condizioni quadro di mobilità,
l'assetto territoriale e ambientale della Regione

Quale strumento quadro di pianificazione, nel rispetto degli obiettivi generali del Piano direttore cantonale e dei contenuti del Piano di risanamento dell'aria, il Piano dei trasporti del Luganese (PTL) si prefigge di migliorare le condizioni quadro di mobilità, l'assetto territoriale e ambientale della Regione del Luganese.

Il PTL rappresenta un complesso di opere e interventi con assoluta priorità per il recupero infrastrutturale del Luganese e per dotarla di condizioni quadro che migliorino la qualità di vita e assicurino l'attrattività per la crescita economica.

Lo scopo è migliorare la mobilità regionale promovendo una completa integrazione dei servizi di trasporto pubblico e privato.

PRINCIPI STRATEGICI

  • Assicurare alla Regione condizioni quadro che garantiscano l'attrattività economica, sociale e ambientale
  • Migliorare la qualità di vita del Polo del Luganese e dei suoi abitanti
  • Migliorare la mobilità tramite un sistema integrato dei trasporti
  • Garantire e offrire la libera scelta del mezzo di trasporto a livello regionale

PROGETTI ATTUATI

Il PTL è stato suddiviso in diverse fasi di realizzazione. Per quanto concerne la Città di Lugano, nella prima fase sono stati realizzati i progetti:

  • Galleria Vedeggio-Cassarate
  • Piano della viabilità del Polo luganese (PVP)
  • Nuova Stazione FFS (nel 2015 è in corso la fase 1)

PROGETTI FUTURI

Entro il 2033 è prevista la realizzazione delle seguenti opere:

  • la prima tappa della Rete Tram-Treno del Luganese (Lugano Centro-Bioggio-Manno)
  • la Stazione FFS di Lugano (StazLu1-modulo 3)
  • il Piano di pronto intervento del Vedeggio
  • il Piano di pronto intervento del Basso Malcantone, inclusa la passerella ciclo-pedonale di Ponte Tresa
  • la viabilità definitiva dell'area di Cornaredo (NQC)
  • la Circonvallazione Agno-Bioggio
  • la viabilità del Piano Scairolo
  • il nodo intermodale di Cornaredo
  • il nodo intermodale di Molinazzo
  • il Park+Ride di Lamone-Cadempino
  • la Rete ciclabile regionale
  • il riassetto degli assi principali di penetrazione alla Città a Massagno e Paradiso
  • la riqualifica di via San Gottardo a Savosa
Ultima modifica 01 settembre 2016

Google Maps