• Stampa
  • a a a

Piano Energetico Comunale

Elaborata la strategia per la politica energetica della città

Il Municipio ha approvato l’impostazione della politica energetica della Città di Lugano e ha deciso di avviare i lavori per il Piano Energetico Comunale (PECo). Il PECo fornirà al Municipio le linee guida per indirizzare la politica energetica di Lugano, così come gli strumenti per realizzare le misure necessarie. Fra gli obiettivi del Municipio vi è l’ottenimento del label Città dell’energia.

AVVIO DEI LAVORI

Il dossier sulla politica energetica della città approvato oggi dal Municipio fornisce un’analisi della situazione globale e locale relativa agli aspetti energetici e ambientali, e permette di procedere con l’elaborazione di un Piano Energetico Comunale tramite l’assegnazione di un mandato esterno, i cui lavori saranno accompagnati dai servizi dell’amministrazione, condotti dal Dicastero sviluppo territoriale.

GRUPPO DI LAVORO

Il Municipio, sulla base della nuova organizzazione dell'amministrazione comunale, ha inoltre adattato e riattivato il Gruppo di lavoro Lugano Energia, con l’obiettivo di migliorare le sinergie nell’amministrazione e con AIL SA e di affrontare in modo multidisciplinare i temi complessi relativi alla politica energetica.

CITTÀ DELL'ENERGIA

Ciò permetterà di completare le informazioni necessarie per implementare le misure che permetteranno di ottenere la certificazione Città dell’energia, label che rappresenta un riconoscimento per i Comuni che adottano una politica energetica comunale sostenibile.

L’espansione della città dovuta alle tre fasi aggregative risulta essere un fattore particolarmente sensibile per il processo di certificazione. Infatti, se da un lato la fusione ha rappresentato una risorsa per la Città, dall’altro ha accresciuto in modo importante il volume delle informazioni relative agli ex Comuni necessarie per allestire il catalogo delle misure richieste da Città dell’energia.

RISANAMENTO DEGLI STABILI COMUNALI

Infine il PECo, oltre a essere uno strumento che permette di disporre di un'analisi completa dei consumi e delle emissioni di gas serra sul territorio comunale, è importante per valutare le potenzialità del territorio in relazione al risparmio energetico e allo sfruttamento delle risorse rinnovabili indigene. Il dossier approvato oggi dal Municipio presenta quindi delle proposte concrete per il parco immobiliare cittadino, nell’ottica dello sviluppo di un programma di risanamento degli stabili comunali.

FINANZIAMENTO DEL PIANO ENERGETICO COMUNALE

L’importo per l’elaborazione del PECo potrà essere coperto per il 50% da sussidi cantonali.

Ultima modifica 09 settembre 2016

Google Maps