• Stampa
  • a a a

Osservatorio ambientale della Svizzera italiana

In Ticino il rischio di un degrado dell'ambiente, causato dall'incremento del traffico stradale, porta alla istituzione da parte del Dipartimento del territorio dell'Osservatorio ambientale della Svizzera italiana (OASI) che fa capo alla Sezione della protezione dell'aria, dell'acqua e del suolo.

Attraverso una rete di stazioni di misura sparse sul territorio cantonale, l'OASI analizza quotidianamente la qualità dell'aria ma anche diversi altri dati importanti tra i quali la meteo, il rumore, il traffico. Grazie a questo strumento è quindi possibile seguire nel tempo e nello spazio l'evoluzione dei carichi ambientali nel nostro Cantone.

lL'OASI fornisce dati sui seguenti temi:

Ultima modifica 07 maggio 2015

Google Maps