• Stampa
  • a a a

Museo cantonale di Storia naturale

Un occhio sulla Natura del Ticino

GIORNI E ORARI DI APERTURA

  • ma-sa 9.00-12.00 e 14.00-17.00
  • chiuso lunedì e festivi

Entrata libera  

Compito del Museo è ricercare, documentare, studiare e divulgare le conoscenze relative al patrimonio naturale della regione, nonché sviluppare una maggiore consapevolezza del ruolo crescente che l'uomo svolge nel suo ambiente di vita.

Il Museo svolge una regolare attività di ricerca, gestisce un patrimonio di oltre mezzo milione di reperti (minerali, rocce, fossili, animali, piante, funghi) e dispone di una biblioteca specializzata. Funge da importante polo di riferimento per il singolo cittadino, la scuola, gli istituti scientifici, le associazioni, il turismo e la pubblica amministrazione.

L'esposizione permanente (1'100 mq) offre una visione generale delle diverse componenti naturali della regione: grandi ricostruzioni di ambiente (diorami) presentano gli animali e le piante più significative, mentre alcune sezioni sono dedicate a rocce, minerali e fossili, tra cui anche i famosi rettili del Monte San Giorgio. Una particolarità del Museo è l'ampia sezione dedicata ai funghi.

In parallelo all'esposizione permanente l'Istituto allestisce mostre temporanee, organizza corsi e conferenze, produce pubblicazioni e materiale didattico e collabora con altre istituzioni nella realizzazione di percorsi tematici.
Un ampio spazio è dedicato alla realizzazione di attività didattiche per adulti, bambini e scuole.

Il Museo Cantonale di Storia Naturale è un Istituto del Dipartimento del territorio del Cantone Ticino.

Ultima modifica 02 settembre 2016

Google Maps