• Stampa
  • a a a

Artigianato

Lugano promuove l'artigianato ticinese all'estero
attraverso le fiere e i mercati

L'aumentata richiesta di prodotti artigianali è orientata dalla tendenza a preferire materiali naturali e in special modo i tessuti.
Nonostante alcuni mestieri siano oggi sostituiti dalle industrie, l'artigianato fa da supporto a numerose attività di alto spessore tecnologico e altamente specializzate.

In Ticino sono presenti differenti nuclei produttivi che ancora oggi rappresentano l'economia dei borghi che li ospitano.

Si contano 16 aree di specializzazione:
• lavorazione della lana
• batik
• tessitura del cuoio
• confezione di cappelli
• ceramica in terra cotta
• creazione e lavorazione di gioielli
• intreccio
• lavorazione del legno
• lavorazione del rame
• rilegatura
• lavorazione del sasso
• lavorazione della pietra ollare
• lavorazione del vetro
• lavorazione della paglia

Ogni prodotto ticinese di lavorazione artigianale è contraddistinto dal marchio GLAti (Gruppo di lavoro per l'Artigianato del Ticino) che garantisce la qualità e la provenienza dei prodotti.

In Ticino sono presenti 4 associazioni di artigianato che collaborano per promuovere i propri prodotti, il proprio marchio e sono specializzati anche in corsi di formazione.

A Lugano sono presenti numerosi negozi con prodotti artigianali. Inoltre, la Fiera Artecasa  e la Fiera TI-SANA,  così come i mercati organizzati nel periodo natalizio, durante le feste e le sagre, offrono la possibilità di conoscere e comprare vari prodotti artigianali.

Ultima modifica 21 aprile 2015

Google Maps