• Stampa
  • a a a

Ricerca medica

Cardiocentro Ticino - Servizio di ricerca cardiovascolare
Il Servizio lavora in collaborazione con le principali industrie farmaceutiche nella sperimentazione clinica di nuove sostanze farmacologiche, in diversi campi della cardiologia: infarto miocardio, angina pectoris stabile e instabile, insufficienza cardiaca, ipertensione, ipercolesterolemia, cardiologia interventistica, prevenzione primaria e secondaria della malattia coronarica, terapie d'avanguardia come l'uso di cellule staminali autologhe.

CARDIOCENTRO - Lugano Cell Factory
Nell'agosto del 2004 presso il Cardiocentro Ticino è stato eseguito il primo trapianto di cellule staminali in un paziente con infarto miocardico acuto (AMI). Alla base di quell'intervento, la consapevolezza che le cellule staminali sono virtualmente in grado di rigenerare molti tipi di tessuti coinvolti in diverse patologie umane. Per sviluppare questo tipo di approccio terapeutico si è voluto realizzare una "cell factory" con annessa "clean room", affinché le cellule staminali possano essere manipolate in maniera sicura e controllata per essere poi trapiantate nel paziente.

Foundation for Cardiological Research and Education
La Foundation for Cardiological Research and Education (FCRE) è una fondazione di pubblica utilità senza scopo di lucro, finalizzata alla promozione della ricerca di base, della ricerca clinica e della ricerca tecnologica. La Fondazione identifica come propria missione la definizione di nuovi concetti, terapie e trattamenti in particolare in ambito cardiologico, cardiovascolare, cardioriabilitativo e rigenerativo. La Fondazione è altresì attiva nella formazione di giovani ricercatori e nello sviluppo universitario.

Swiss Stem Cell Bank
Attiva dal 2005, Swiss Stem Cell Bank (SSCB) è stata il primo centro elvetico a offrire un servizio di conservazione autologa delle cellule staminali del cordone ombelicale.
Oggi SSCB è tra le realtà più importanti del settore in ambito europeo ed è una delle 5 banche private al mondo accreditate FACT-Netcord, il riferimento mondiale delle banche del cordone ombelicale. Parallelamente all’impegno per garantire i più alti standard di qualità, da subito SSCB ha scelto di investire professionalità e risorse nello sviluppo di un moderno laboratorio di ricerca dove vengono studiate le applicazioni terapeutiche basate sulle cellule staminali.

Ultima modifica 25 ottobre 2016

Google Maps