Permesso per cittadini di Paesi terzi

Per i cittadini di Paesi terzi valgono i disciplinamenti della legge federale concernente la dimora e il domicilio degli stranieri (LDDS) e delle sue ordinanze d’esecuzione, in particolare l’ordinanza che limita l’effettivo degli stranieri.

Permesso di dimora per cittadini di Paesi terzi
Per richiedere un permesso di dimora, i cittadini di Paesi terzi devono provare di essere in grado di ottenere un posto di lavoro in Svizzera. Di norma la richiesta è presentata dal futuro datore di lavoro alle autorità cantonali reponsabili della migrazione o del mercato del lavoro. L’entrata in Svizzera è possibile solo dopo che le autorità cantonali hanno rilasciato un permesso di dimora.

Cittadini di Paesi terzi: istituzioni cui rivolgersi per ottenere informazioni e inoltrare richieste
L’Ufficio Federale della Migrazione (UFM) informa dettagliatamente sulle disposizioni in vigore per l’accesso di cittadini di Paesi terzi al mercato del lavoro svizzero. Le istituzioni a cui rivolgersi per presentare la relativa richiesta sono gli uffici cantonali legati all’UFM. I cittadini di Paesi terzi che intendono immigrare in Svizzera possono chiedere informazioni sulle disposizioni in materia di immigrazione alle rappresentanze svizzere nel loro Paese.

Ultima modifica 10 gennaio 2013

 

Contatti