• Stampa
  • a a a

Sicurezza in moto

www.stayin-alive.ch Moto e scooter possono essere la soluzione migliore per muoversi agevolmente nel traffico... ma attenzione!

Una guida in tutta sicurezza con le due ruote nel caotico traffico odierno richiede un approccio predittivo. Motociclisti e scooteristi devono ancora di più, in quanto utenti vulnerabili della strada, anticipare i pericoli, interpretare le intenzioni degli altri utenti della circolazione stradale e rendersi sempre visibili su tutti i lati della carreggiata.

Senza sottovalutare lo spazio di frenata che sulle due ruote risulta dilatato. Il rischio, relativo ai chilometri percorsi, di essere coinvolti in un incidente grave o mortale per i motociclisti è infatti 50 volte superiore rispetto agli occupanti di un’auto.

 

SUGGERIMENTI PER GARANTIRE LA SICUREZZA DELLA MOTO

  1. Indossate sempre abbigliamento tecnico omologato: casco allacciato - giacca e pantaloni con protezioni - guanti - stivali - paraschiena - gilet di sicurezza
     
  2. Controllate periodicamente il vostro mezzo: in particolare verificate l’efficienza dei freni, lo stato delle sospensioni, il profilo e la pressione dei pneumatici
     
  3. Adottate una posizione di guida che eviti l’affaticamento e che permetta di utilizzare in qualsiasi momento gli strumenti in dotazione alla moto (frecce, freni, luci, specchietti retrovisori,...)
     
  4. Prima di effettuare un sorpasso valutate la densità del traffico e la velocità dei veicoli in entrambe le direzioni, siate certi di disporre di una buona visibilità e di poter rientrare tempestivamente nella vostra corsia senza ostacolare nessuno
     
  5. Viaggiate sempre a una velocità adattata alle circostanze, considerando le peculiarità del mezzo e del carico, le condizioni della strada, la visibilità e l’imprevedibilità degli altri utenti
     
  6. L’equilibrio e la dinamica del mezzo possono essere compromessi dalla presenza di un passeggero o di bagagli. Informate il vostro passeggero, specialmente se non abituato, sul comportamento e la corretta posizione da adottare
Ultima modifica 25 agosto 2017

Google Maps