• Stampa
  • a a a

Rete First Responder

È un modello organizzativo innovativo
nell’ambito del Piano cantonale di intervento
in caso di arresto cardiaco e rianimazione precoce

La rete First Responder è costituita da un insieme di persone e/o istituzioni (polizia, pompieri, guardie di confine, samaritani, ecc.) che, su base volontaria, danno la propria disponibilità a essere chiamati da Ticino Soccorso 144 per situazioni di arresto cardiaco.

I principi strutturanti del modello si fondano su tre elementi:

  • casualità: il fatto di trovarsi “casualmente” in prossimità dell’accaduto
  • volontarietà: basato sulla libera decisione del First Responder se dare o meno seguito all’allarme ricevuto
  • aiuto spontaneo

In caso di arresto cardiaco, Ticino Soccorso 144 attiva la rete di First Responder indicando il luogo dell’intervento e i minuti necessari all’ambulanza per arrivare sul posto. Se un First Responder può raggiungere il paziente in minor tempo, risponde alla chiamata attivandosi immediatamente.

Per far parte delle rete di First Responder è necessario rispondere ai requisiti:

  • avere 18 anni compiuti
  • essere in possesso di un Certificato di abilitazione alla rianimazione e defibrillazione valido, riconosciuto dalle maggiori società scientifiche internazionali (ERC/AHA) e/o dall'istituzione nazionale preposta (SRC per la Svizzera).
  • accettare le condizioni contrattuali del Regolamento First Responder
  • disporre di un cellulare smartphone
  • non è obbligatorio avere un apparecchio defibrillatore 

© Fonte: Fondazione Ticino Cuore - www.ticinocuore.ch

Ultima modifica 15 settembre 2017

Google Maps