• Stampa
  • a a a

Permesso per cittadini di Paesi terzi

Per i cittadini di Paesi terzi valgono i disciplinamenti della Legge federale concernente la dimora e il domicilio degli stranieri (LDDS) e delle sue Ordinanze d’esecuzione, in particolare l’Ordinanza che limita l’effettivo degli stranieri.

Permesso di dimora per cittadini di Paesi terzi
Per richiedere un permesso di dimora, i cittadini di Paesi terzi devono provare di essere in grado di ottenere un posto di lavoro in Svizzera. Di norma la richiesta è presentata dal futuro datore di lavoro alle autorità cantonali reponsabili della migrazione o del mercato del lavoro. L’entrata in Svizzera è possibile solo dopo che le autorità cantonali hanno rilasciato un permesso di dimora.

Istituzioni cui rivolgersi per informazioni e l'inoltro della richiesta
L’Ufficio federale della migrazione (UFM) informa nei dettagli sulle disposizioni in vigore per l’accesso di cittadini di Paesi terzi al mercato del lavoro svizzero. Le istituzioni cui rivolgersi per presentare la relativa richiesta sono gli uffici cantonali legati all’UFM. I cittadini di Paesi terzi che intendono immigrare in Svizzera possono chiedere informazioni sulle disposizioni in materia di immigrazione alle Rappresentanze svizzere nel loro Paese.

Ultima modifica 09 dicembre 2015

Google Maps