• Stampa
  • a a a

Pavimentazioni del centro storico - Via Peri, Via Sempione e Via Ariosto

Architetti: Buletti Fumagalli & Associati

Ubicazione: Lugano, centro città

Progetto: 2011-2012

Realizzazione: 2012-2013

Studio di architettura: Buletti Fumagalli & Associati, Lugano e Gianfranco Rossi, Lugano

Architetto: Mauro Buletti
Collaboratore: Giorgio Rezzonico

Studio di ingegneria: Mantegazza & Cattaneo, Lugano

L’intervento rientra nel progetto di riqualifica e estensione della zona pedonale nel nucleo di Lugano e di disegno urbano in pietra naturale di vie e piazze del centro storico, realizzato in fasi successive a partire dal 1987.

Anche per Via Peri, Via Sempione e Via Ariosto valgono concetti, criteri e materiali applicati altrove in precedenza. La superficie del fondo stradale è realizzata in porfirite, per sottolineare la continuità spaziale e percorsi che si diramano e intersecano con analoghe caratteristiche. Alla confluenza di Via Peri e Salita Chiattone la pavimentazione del piccolo slargo è risolto con un perimetro di lastre di gneiss all’interno del quale la superficie è in dadi di porfido rosa, come la scalinata che dà accesso alla parte alta della città.

Via Peri, con il suo fondo omogeneo in porfirite, si collega con piazza Dante e alla sua estremità nord conclude il percorso pedonale che da Piazza della Riforma conduce verso Corso Pestalozzi, oltre il quale cambia la città, cambiano gli spazi e l’architettura. Il disegno di questa porta d’ingresso di Via Peri è realizzato con un quadrato di lastre di gneiss con al centro una lastra di marmo bianco. In gneiss è anche la doppia traccia centrale che caratterizza Via Peri, Via Sempione e Via Ariosto.

L’intera Via Peri è scandita dalla presenza di paracarri in gneiss, voluti anche per delimitare lo spazio utilizzabile dai veicoli, negli orari in cui il loro accesso è autorizzato.

Alla confluenza di Via Sempione con Via Ariosto sul fondo stradale è tracciato un grande cerchio per annullare le differenti geometrie stradali e per segnare con rigore geometrico l’ultimo tratto di Via Ariosto verso Via Pretorio.

Ultima modifica 05 aprile 2018