• Stampa
  • a a a

Tre Comuni per un nuovo comparto urbanistico

I Messaggi municipali dei Comuni di Collina d’Oro,
Grancia e Lugano con la richiesta di adozione
del Piano regolatore intercomunale del Pian Scairolo

Con il Piano regolatore intercomunale del Pian Scairolo (PR-CIPPS) vengono poste, a partire da un progetto urbanistico unitario e condiviso dalle parti, le premesse per lo sviluppo di un comparto strategico dell'Agglomerato urbano del Luganese, un’area con grande potenziale di sviluppo urbanistico e economico.

A seguito dell’adozione del Masterplan Green SKYrolo, risultato del concorso internazionale di idee svolto durante il 2008, e la richiesta dei crediti per l'elaborazione di un Piano regolatore intercomunale, i Municipi dei Comuni di Collina d’Oro, Grancia e Lugano concordano a inizio novembre 2014 di sottoporre il risultato dei lavori congiunti ai rispettivi Consigli comunali, chiedendo loro di adottare il nuovo ordinamento urbanistico del Comparto intercomunale del Pian Scairolo. Una decisione che di fatto convalida il lavoro della Commissione intercomunale per la pianificazione del Pian Scairolo (CIPPS), organo di coordinamento incaricato nel 2008 dell'elabarazione del PR-CIPPS. Il Masterplan Green SKYrolo si trasforma così in un documento coerente dal punto di vista formale.

Ultima modifica 24 gennaio 2018

Google Maps