• Stampa
  • a a a

Piano energetico comunale

Sono in corso i lavori per l’elaborazione della strategia energetica 2050 della Città di Lugano

Possedere una chiara visione di quello che può essere fatto in termini di consumo e risparmio energetico è fondamentale. Lugano ha quindi deciso di avviare i lavori per il Piano energetico comunale (PECo) che, “fotografando” la situazione della Città, permetterà di disporre di un’analisi dei consumi e delle emissioni di CO2, ma anche di fornire le linee guida e le misure per indirizzare negli anni futuri la politica energetica di Lugano.

Fra gli obiettivi del PECo, che vanno a delineare la strategia energetica 2050 della Città di Lugano, vi è l’integrazione con alcune misure della certificazione Città dell’energia®.

A seguito di un concorso pubblico, il mandato per l’elaborazione della strategia energetica è stato assegnato dal Municipio a un consorzio composto da studi specializzati.

 

Lavori in corso

Gli aspetti fondanti sui quali la Città di Lugano si concentra per analizzare la situazione attuale e per definire obiettivi e misure da attuare per favorire un approvvigionamento energetico sostenibile sono:

  • stilare un bilancio dei consumi di energia e delle emissioni di CO2 sul territorio comunale
     
  • definire gli obiettivi di riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 e definire gli obiettivi di produzione di energia rinnovabile
     
  • procedere alla mappatura delle zone idonee allo sfruttamento delle differenti fonti energetiche rinnovabili disponibili localmente
     
  • definire le priorità di approvvigionamento e di utilizzo di principio per i singoli vettori energetici presenti sul territorio della Città
     
  • procedere alla mappatura di zone di approvvigionamento prioritarie per lo sfruttamento delle energie rinnovabili e per la realizzazione di reti di teleriscaldamento
     
  • definire un piano di azione con misure concrete riferite anche a edifici e infrastrutture di proprietà della Città con riferimento territoriale (Piano Regolatore, Norme di Attuazione del Piano Regolatore, Piani di Quartiere,…) e misure accompagnatorie (incentivi, informazione ecc.) per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione dei consumi e delle emissioni e per un maggiore sfruttamento delle energie rinnovabili

 

Misure del piano di azione

Per ogni misura del piano di azione vanno stabiliti:

  • priorità e tempistiche di attuazione
     
  • efficacia diretta sulla riduzione dei consumi, delle emissioni o sull’aumento dello sfruttamento delle energie rinnovabili
     
  • stima dei costi per la realizzazione e valutazione degli effetti/benefici
     
  • responsabilità e iter di attuazione
     
  • potenziali conflitti relativi all’incidenza territoriale e sul paesaggio
     
  • incentivi e opportunità di finanziamento
     
  • riferimento alle misure del catalogo Città dell’energia attualmente in vigore
     
  • indicatori rappresentativi di monitoraggio e frequenza del rilievo
Ultima modifica 12 marzo 2019

Google Maps