• Stampa
  • a a a

Il diario di Cedro - Campagna antilittering 2016

facebook.com/ildiariodicedro

È un Jack Russell terrier, ha 13 anni e vive a Viganello. Intelligente e abitudinario, ogni giorno fa la stessa passeggiata per le vie della città. Incontra i piedi della portinaia, le ruote di uno skate, il Bulldog francese di nome Isla Bonita. Ma soprattutto incontra 1423 mozziconi, 10’004 tracce di gomme da masticare e 32 lattine. Si chiama Cedro, vive la città ad altezza littering e ci chiede di tenerla pulita

È con la storia del cagnolino Cedro - concepita dall’Ufficio comunicazione della Città di Lugano in collaborazione con Sabrina Montiglia, fotografa e padroncina di Cedro, e con la giovane regista ticinese Aline d’Auria - che la Città di Lugano ha confezionato l’ormai annuale campagna di sensibilizzazione contro il littering.

 

UNA CAMPAGNA CHE UNISCE LE CITTÀ

Su iniziativa dell’Azienda Cantonale dei Rifiuti, la Città di Lugano ha messo a disposizione la propria campagna alle città ticinesi di Bellinzona, Chiasso e Locarno, anch’esse alle prese con lo stesso problema, e al Consorzio Valle del Cassarate e golfo di Lugano. Poiché il tema non riguarda solo il territorio luganese, l’azione che vede protagonista il cagnolino Cedro è stata estesa ad altri agglomerati già attivi contro il littering.

 

LA CAMPAGNA - IL DIARIO DI CEDRO

La campagna è iniziata il 9 maggio 2016 con uno spot in onda per due settimane su RSI LA 1, con manifesti affissi nei centri urbani che hanno aderito alla campagna e con una pagina facebook, “Il diario di Cedro”, nata l’anno scorso in occasione del Clean-up day e divenuta ora il diario online del cagnolino Cedro.

Ma quella di quest’anno non è stata concepita solo come una campagna contro
l’abbandono selvaggio dei rifiuti, bensì anche come l’opportunità per rinsaldare, in quanto comuni, il rapporto con i propri cittadini. Chi è affezionato alla propria città la tratta bene, di fatto, se trattassimo gli spazi pubblici per quello che sono, un nostro spazio, non abbandoneremmo i rifiuti per le strade, così come non li abbandoniamo sul pavimento di casa.

Identificazione, senso di protezione e tenerezza sono i sentimenti che suscita Cedro e che vorremmo tutti provassero per la città, perché chi ama la propria città la tiene pulita.

 

ATTIVITÀ

Le vicende di Cedro ci accompagneranno lungo l’estate fino a settembre, quando ci sarà l’annuale Clean-up day. Su facebook.com/ildiariodicedro è possibile seguire il cagnolino e avere informazioni interessanti sulla pulizia delle città e sul littering.

Anche quest’anno le città metteranno a disposizione dei fumatori i posacenere portatili forniti gratuitamente dalla British American Tobacco.

Nel mese di giugno, Locarno e Lugano avranno in visita gli ambasciatori IGSU (Gruppo d’interesse per un ambiente pulito) che faranno sensibilizzazione contro il littering direttamente sul campo.

Ultima modifica 05 aprile 2018

Contatti

  • Città di Lugano (informazioni generali sulla campagna, e sulle azioni previste)
  • Ufficio comunicazione e marketing territoriale
  • telefono: +41 58 866 79 85/99
  • email: cecilia.waldvogel@lugano.ch, eleonora.bourgoin@lugano.ch
  • Città di Bellinzona
  • Christian Paglia
  • telefono: +41 91 821 87 11
  • email: operepubbliche@bellinzona.ch
  • Città di Chiasso
  • Gionata Cavadini
  • Ufficio tecnico
  • telefono: +41 91 695 09 11
  • Città di Locarno
  • André Engelhardt
  • Ufficio tecnico
  • telefono: +41 91 756 32 11
  • Azienda Cantonale dei Rifiuti
  • Ing. Paolo Selldorf
  • email: p.selldorf@aziendarifiuti.ch
  • Consorzio Valle del Cassarate e golfo di Lugano
  • Massimiano Soldati
  • Direttore
  • telefono: +41 79 616 86 98