• Stampa
  • a a a

Sedute del Municipio

La convocazione delle sedute municipali è di competenza del Sindaco nella sua veste di presidente del Municipio e la partecipazione dei municipali alle sedute è, per legge, obbligatoria. Le sedute municipali sono dirette dal Sindaco o dal Vicesindaco.

Il Municipio di Lugano si riunisce regolarmente una volta la settimana, il giovedì.

Al termine della seduta viene convocata una conferenza stampa che illustra i principali temi trattati.

Cerca documenti
  • Manutenzione e rinnovo delle alberature
    16 maggio 2019

    Per garantire anche in futuro un verde urbano sano la Divisione Spazi urbani lavora su due fronti. Da un lato, sviluppando e mantenendo le alberature cittadine con la pianificazione oculata di nuove piantagioni e, dall’altro, sostituendo e diradando gli esemplari il cui stato di salute, la senescenza o l’inserimento nel contesto urbano rappresentano un pericolo per la sicurezza dei cittadini o per la crescita sana delle piante. Durante l’inverno sono stati numerosi gli interventi di potatura, cura e sostituzione del patrimonio arboreo. Previsto il rinnovo dell’alberatura lungo via Maraini.

  • Invito a manifestare interesse per la locazione di Villa Heleneum
    09 maggio 2019

    Il Municipio ha approvato nella sua seduta odierna la pubblicazione di un Invito a manifestare interesse (Call) per la locazione di Villa Heleneum. Questa forma di annuncio ha l’obiettivo di invitare potenziali interessati a proporsi in anticipo per la locazione della storica dimora di proprietà della Città. Questo atto non preclude l'attuale utilizzo della villa a favore del pubblico per l'organizzazione di eventi privati e pubblici. L’Esecutivo ha deciso che sarà offerta per tale uso fino alla fine del 2020.

  • Lugano dice Sì alla riforma fiscale in votazione il 19 maggio 2019
    02 maggio 2019

    La Città di Lugano sostiene la Legge federale sulla riforma fiscale e il finanziamento dell’AVS in votazione il 19 maggio 2019. La riforma dell’imposizione delle imprese e il rafforzamento finanziario del primo pilastro sono necessari, da un lato, per adeguarsi al contesto internazionale restando competitivi e, dall’altro, per consolidare l’AVS a fronte del numero crescente di beneficiari di rendite. In particolare, la Città accoglie con favore la clausola che istituisce l’obbligo per i Cantoni di compensare parte delle perdite finanziarie dei Comuni.

Ultima modifica 31 agosto 2017

Google Maps