• Stampa
  • a a a

Infrastrutture e progetti

  • La casa Patriziale che si trova al centro del vecchio nucleo di Cadro, che fu sede delle Scuole Elementari, è stata ristrutturata nel 2013, trasformandola in casa di abitazione, comprendente 5 appartamenti e la nuova sala patriziale
  • l’Alpe Bolla comprendente:
    sosta – caseificio – capanna/ristorante – roccolo – rustici – cappella dedicata a San Pietro

L’Alpe della Bolla con la capanna/ristorante, si può raggiungere:

  • da Cadro, utilizzando la vecchia mulattiera
  • da Cureggia, utilizzando un comodo sentiero
  • da Brè, percorrendo un sentiero panoramico
  • da Villa Luganese, partendo dalla zona Creda

tutti questi percorsi sono anche utilizzabili con i rampichini.

La capanna/ristorante è aperta durante la stagione estiva dal 1° maggio al 31 ottobre. Gerente è il signor Continati Fabio di Cadro.

L’alpigiano signor Damiano Maggiorini, carica l’alpe normalmente con 12 mucche lattifere durante il periodo estivo, permettendo la vendita diretta in caseificio di prodotti freschi.

Punti di interesse:

  • Alpe Bolla, chiesetta di San Pietro
  • Monte Boglia
  • Sentiero Denti della Vecchia
  • Sasso della Croce
Ultima modifica 04 settembre 2015