• Stampa
  • a a a

Infrastrutture e Progetti

Il presente:

L'alpe Piancabella è affittato da qualche anno ,in collaborazione con il patriziato di Sonvico al contadino signor Guido Leutenegger, che lo fa rivivere durante il periodo estivo, portando mucche scozzesi sui pascoli alpestri.

Nel corso degli ultimi anni sono stati completati tre progetti che l'ufficio della natura e del paesaggio ha deliberato a favore del patriziato. Si tratta di importanti intervento per la cura e la gestione dei prati secchi che dall'Alpe di Piancabella s'inerpicano fino alla cima di Fojorina, zona particolarmente interessante anche dal punto di vista della botanica.

Il taglio della legna nel bosco patriziale è l'altra fonte di sussistenza, peraltro molto esigua, del patriziato. Al bando di concorso possono anche partecipare i non patrizi.

Il futuro
Con il Comune è stato affrontato lo studio di fattibilità sulle potenzialità agricole forestali nel comprensorio di Cimadera per l'avviamento di un'eventuale nuova azienda agricola.

Ci sono pure nuovi progetti per valorizzare i sentieri che coronano la montagna e per la promozione dell'intera valle a livello economico turistico culturale.

Ultima modifica 07 settembre 2015