• Stampa
  • a a a

Presentazione dell'Ente

È praticamente impossibile tracciare un disegno storico preciso e sicuro delle comunità di Colla e di Cozzo, dalle loro origini fino al XVI secolo: documenti che riguardono tale periodo sono praticamente inesistenti. 

Vi è stato in passato qualche riferimento a tombe ed oggetti, pare, scoperti nella zona, ma su questi ritrovamenti mancono notizie sicure.

Nulla si sa neppure della prima chiesa di S. Pietro, menzionata nel 1264, allorchè fu stipulata una convenzione con la chiesa di Lugano "ex parte comunis et hominibus de colla et Segniolla".

Sappiamo però con certezza che tra Colla e Cozzo esisteva un vilaggio - Scattiano - , probabilmente abbandonato durante un periodo di pestilenza, dove ora si trovano quattro cascine, in parte riattate. Essiste infatti nell'archivio parrochiale di Sonvico un documento del 1477 che attesta tale fatto.

Purtroppo non è che per i secoli seguenti vi sia grande documentazione; gli archivi parrocchiali di Colla sono praticamente inesistenti e quelli patriziali contengono ben poco che si riferisca prima del 1900.

Ultima modifica 19 ottobre 2018