• Stampa
  • a a a

Parchi e aree di gioco

Parco Ciani - Foto Alessandro Rabaglio

Aree di gioco

  • Parco Ciani, Viale Carlo Cattaneo
  • Villa Saroli, Viale Stefano Franscini
  • Piazzale Pelli, Piazzale Paride Pelli
  • Lambertenghi, Via Lambertenghi
  • Piazza Alessandro Manzoni
  • Rivetta Guglielmo Tell

Il Parco Ciani

Apertura
Estate (marzo-ottobre): 6.00-23.00
Inverno (novembre-febbraio): 6.00-21.00

Peculiarità
Il Parco Ciani, dal nome dei suoi proprietari dal 1840, diventa Parco Civico nel 1912. Nel Parco si trova Villa Ciani.

In riva al lago e a pochi passi da Piazza della Riforma, si estende su una superficie di oltre 63'000 mq. Vera e propria oasi di verde nel centro Città, è luogo di attrazione di migliaia di turisti e considerato tra i parchi più belli della Svizzera per la sua ubicazione privilegiata, gli alberi imponenti, i bei percorsi pedonali che si diramano tra statue, fontane e aiuole fiorite. 

Il Parco Ciani, beneficiando di una fortunata posizione geografica che gli permette di godere di un clima mite, possiede una ricchissima flora subtropicale. La presenza di diverse palme, arbusti esotici, rose, azalee, magnolie, camelie conferma come, in questa zona, abbia potuto prosperare rigogliosa una vegetazione di tipo mediterraneo. 

Riqualifica della Foce
Il Parco Ciani si estende fino alla riva destra del fiume Cassarate e culmina sul fronte lago con un belvedere particolarmente apprezzato dal pubblico, in corrispondenza della Foce. Quest'area e le sponde del fiume, sul lato destro (Parco Ciani) e sul lato sinistro (sede Canottieri e Lido) tra il 2011 e il 2014 sono oggetto di una riqualifica, su progetto dell'architetto paesaggista Sophie Agata Ambroise. Il fiume e le sue rive sono rivitalizzate, si realizzano interventi di ingegneria naturalistica per la sicurezza idraulica, si restituiscono alla cittadinanza nuovi spazi pubblici per lo svago e il tempo libero.

Il Parco di Villa Saroli
In Viale Stefano Franscini, circonda la Villa omonima. Rappresenta un'area di svago per bambini e persone che vogliono godersi un po' di verde e di tranquillità in centro Città. È anche un piccolo patrimonio botanico, infatti la sua flora variegata rappresenta un tipico esempio di vegetazione subalpina.

 

Parco di Villa Saroli - Foto Alessandro Rabaglio
Ultima modifica 23 gennaio 2019

Google Maps