• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Associazione sordità e bilinguismo

È un'associazione no profit che si occupa di lingua dei segni e di lingua parlata e scritta. I suoi obiettivi:

  • sostenere i bambini e giovani sordi e deboli d’udito durante i percorsi scolastici e professionali
  • facilitare l’accesso alla formazione scolastica e professionale
  • favorire l’autonomia del cittadino sordo o debole d’udito e la sua integrazione nella società

Nascere e crescere nella sordità comporta ritardi nello sviluppo del linguaggio, che devono essere monitorati, affinché il bambino possa sviluppare le competenze necessarie nella comunicazione, soprattutto in quella scritta, che gli permetteranno di accedere alle formazioni e realizzare le proprie aspirazioni professionali.

L'associazione organizza anche corsi di lingua dei segni italiana per udenti sensibili all'integrazione dei ciechi e ipovedenti.

Inoltre, sono offerti corsi di sensibilizzazione al bilinguismo (lingua dei segni e lingua parlata e scritta) per il personale amministrativo privato e pubblico, che potrebbe avere contatto con persone con deficit uditivi.

I sordi spesso hanno difficoltà a capire la terminologia utilizzata dalle amministrazioni pubbliche e dalle istituzioni. Vengono pertanto realizzati video in lingua dei segni, affinché possano accedere più facilmente alle informazioni utili a garantire una vera autonomia.

L’Associzione mette a disposizione gratuitamente:

  • un servizio di accompagnamento familiare, attraverso interventi anche a domicilio, destinati alle famiglie con figli sordi o deboli d'udito
  • un supporto scolastico sotto forma di doposcuola dalla prima infanzia e durante la scuola dell'obbligo fino alle scuole professionali a tutti i bambini e ragazzi con deficit uditivo
Ultima modifica 04 dicembre 2018

Google Maps