• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Aero Club Lugano

ATTIVITÀ RICORRENTI

Tra le varie proposte dell’Aero Club Lugano, spicca l’organizzazione dell’evento “Eppur si vola”. Si tratta di una manifestazione che ha lo scopo di promuovere il volo in tutte le sue forme e di sensibilizzare il pubblico sulle varie tematiche legate alla pratica di questa disciplina. Vi è inoltre per tutti la possibilità di visitare le infrastrutture e di provare a volare.

LA STORIA DEL CLUB NELL'AEROPORTO

L’Aero Club Lugano è stato fondato nella Sala Bar Golf a Lugano il 14 febbraio 1935.  Nel 1936 propose la costruzione di un hangar e una pista lunga 1 km e larga 100 metri. Nel 1937 iniziarono i lavori e il 12 agosto 1938 l’aerodromo venne inaugurato. Nel 1938 l’Ufficio Aereo Federale stanziò un credito di 20'000 CHF.

Durante la guerra i voli furono sospesi. Nel 1947 iniziarono i lavori di costruzione dell’aeroporto vero e proprio, grazie anche a un sussidio di 4'000 CHF fornito dal comune di Lugano. L’autorizzazione fu rilasciata dall’Ufficio Federale Aereo nel 1947 all’AeCS. Nel 1960 le infrastrutture vennero nuovamente ampliate e la pista fu asfaltata. Nel 1963 la concessione fu temporaneamente ritirata dall’UAF a causa di una lite con un proprietario terriero del luogo: il comune di Lugano acquistò i terreni e la licenza fu ripristinata. La gestione fu affidata al Gruppo Volo Motore di Lugano.

Nel 1966 la gestione dell’aeroporto fu ceduta all’Avilù SA. Nel 1974, la gestione fu affidata all’Azienda Comunale dei Trasporti e il 30 maggio dello stesso anno l’Ufficio Aereo Federale rese di durata illimitata l’autorizzazione per l’esercizio di un campo d’aviazione.

Lo sviluppo vero e proprio dell’aeroporto di Lugano avvenne nei primi anni ottanta, quando la società Crossair decise di investire nell’aeroporto creando collegamenti da Lugano per Zurigo, Berna, Basilea, Venezia, Nizza, Firenze, Roma, Londra, Monaco, Francoforte, Napoli e Bologna.

Attualmente, l’aeroporto dispone di una pista asfaltata lunga 1350 m. Gli ostacoli naturali creati dalle montagne circostanti rendono particolari le procedure di avvicinamento e di decollo, soprattutto in volo strumentale (IFR). Queste procedure sono permesse solamente ad equipaggi in possesso di una particolare abilitazione. Nel corso degli ultimi anni si è studiato un sistema di avvicinamento meno restrittivo che permette l’atterraggio ad un numero maggiore di velivoli. Nella fattispecie l’avvicinamento strumentale è seguito da un circling. Questa procedura non prevede un angolo di discesa troppo ripido e consente di operare in sicurezza.

DIVENTARE SOCIO DEL CLUB

Ogni appassionato di volo può diventare Socio dell’Aeroclub Lugano. La quota annua è di CHF 15.-. Se siete interessati, inviate un’e-Mail a info@aeroclublugano.ch, con i vostri dati (Nome e Cognome, Indirizzo, Telefono, e-Mail)

Ultima modifica 04 dicembre 2018

Google Maps