• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Corpo Volontari Luganesi

www.corpovolontariluganesi.ch

Il Corpo Volontari Luganesi, gruppo storico nonché Guardia d’Onore della Città di Lugano, rappresenta il sodalizio più vecchio in assoluto con i suoi oltre 208 anni di storia. Malgrado la veneranda età, il Corpo Volontari Luganesi è più che mai dinamico e vitale e continua ad esistere in ricordo delle epopee passate.

Istituito nel 1797 come apparato di difesa, un anno dopo, nel febbraio 1798, il Corpo Volontari Luganesi divenne il fautore dei ben noti “Moti” di Lugano, riuscendo a piegare l’attacco Cisalpino e dando così inizio, dopo lunghi anni di sudditanza, alla conquista della tanto agognata libertà di Lugano e del Canton Ticino.

Da allora il Corpo Volontari è integrato alla Guardia Svizzera e sfortunatamente, per troppo tempo, è rimasto nell’anonimato, facendo solo qualche sporadica apparizione.
Nel 1928, il Municipio di Lugano, in occasione del Tiro Federale di Bellinzona e grazie alle insistenze dell’allora Comandante Emilio Vegezzi, decise di ricostituire il Corpo, attribuendogli uno Statuto e promuovendolo a Guardia d’Onore della Città di Lugano.

Oggi, grazie al sostegno delle Autorità e di tutta la cittadinanza e grazie al ripristino parziale dell’equipaggiamento, il Corpo è sottoposto a un’attività molto intensa che spazia dalle manifestazioni storiche e patriottiche a quelle culturali organizzate sia in Svizzera che all’estero in rappresentanza della Città, sotto l’egida del Municipio di Lugano.

Fra le novità che il Corpo può vantare v’è la creazione di un reparto di specialisti istruiti per l’attività di sparo a salve con fucili a pietra focaia. L’espletamento dei diversi esercizi di parata è saltuariamente richiesto in occasione delle manifestazioni.

Ultima modifica 04 dicembre 2018