• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Fondazione Federica Spitzer

La Fondazione Federica Spitzer (FoFS) si ispira alla figura umana di Federica Spitzer (1911 - 2002), sopravvissuta al Lager di Theresienstadt e vissuta a Lugano per cinquant’anni, cui la città di Lugano ha dedicato una via. La FoFS ha come scopo di fare memoria dei genocidi e dei totalitarismi e contrastare il razzismo promuovendo il valore della libertà e la comprensione fra popoli, culture e religioni diverse, in particolare presso i giovani.

La FoFS è depositaria del Fondo Spitzer che riunisce i materiali appartenuti a Federica Spitzer, che ne documentano la deportazione, la condizione di profugo e la testimonianza da lei svolta. Il Fondo è depositato negli Archivi Prezzolini della Biblioteca cantonale di Lugano.

La fondazione si rivolge all’opinione pubblica e in particolar modo alle scuole, attraverso l’attribuzione del Premio Spitzer a istituti educativi che si sono distinti per iniziative formative in sintonia con gli scopi della Fondazione. Essa organizza eventi culturali, mostre, manifestazioni e promuove la divulgazione dei documenti del Fondo Spitzer, nonché la loro messa a disposizione per la ricerca scientifica.

Ultima modifica 04 dicembre 2018

Google Maps