• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Telefono SOS infanzia

Il nostro lavoro non si limita solo al telefono, che ha raccolto e raccoglie ancora molti, troppi segnali di violenza, psicologica e fisica, abusi e malessere sociale, ma uno degli obiettivi del Telefono S.O.S. Infanzia è la sensibilizzazione e soprattutto la prevenzione.

Molteplici sono le direzioni di lavoro che impegnano i volontari. Innanzitutto la gestione di una linea telefonica per la raccolta di segnalazioni di maltrattamenti su minori. L’Associazione non si fa carico delle urgenze in prima persona ma si occupa di attivare un meccanismo di intervento, affidabile e discreto, preoccupandosi preventivamente di accertare le generalità di chi fa la chiamata e di verificare il quadro della situazione descritta. Si contatta l’ente oggi preposto dalla legge che farà, a seconda del contenuto, proseguire la denuncia coinvolgendo i servizi sociali o altri enti interessati.

L’Associazione, nel suo lavoro di prevenzione, ha contatti con le scuole, con il giudice dei minorenni, con il delegato per la protezione delle vittime. Questo nel contesto dei bisogni, sempre legati ad una segnalazione telefonica. Destinatari: Bambini vittime di violenza; Adulti che vedono o sentono casi di maltrattamento e denunciano tali situazioni; Persone che durante il corso della loro vita hanno subito violenze e chiedono aiuto per superare le conseguenze che tali violenze provocano all’essere umano; Persone che sentono dentro la disperazione che genera violenza nei confronti dei propri figli e chiedono aiuto.

L’Associazione è organizzata per l’ascolto con una sede a Chiasso.

Ultima modifica 04 dicembre 2018

Google Maps