• Stampa
  • a a a

Gertsch - Gauguin - Munch / Cut in Wood

12 maggio – 22 settembre 2019 - Museo d’arte della Svizzera italiana, Lugano
sede LAC Lugano Arte e Cultura

Franz Gertsch - Inverno - 2016 © Franz Gertsch

ORARI

  • ma-do: 10:00 – 18:00
  • Giovedì aperto fino alle 20:00
  • Lunedì chiuso

Ingresso
Le tariffe e la lista completa di riduzioni e agevolazioni sono consultabili direttamente sul sito del Museo www.masilugano.ch.

 

LA MOSTRA

Dal 12 maggio al 22 settembre 2019 il Museo d’arte della Svizzera italiana celebra uno degli artisti contemporanei svizzeri più significativi, Franz Gertsch. La mostra ideata dallo stesso artista e co-curata da Tobia Bezzola, direttore del museo, presenta nove monumentali incisioni di Franz Gertsch accanto a una selezione di oltre settanta xilografie di Paul Gauguin e Edvard Munch.

Franz Gertsch è stato chiamato a collaborare con il Museo non solo in veste di artista ma anche come curatore. Questo invito è stato accolto e rielaborato dall'artista con una sorprendente proposta: quella di presentare le sue xilografie in dialogo con le opere di coloro da lui considerati maestri assoluti dell’incisione tra Ottocento e Novecento, Paul Gauguin (1848-1903) e Edvard Munch (1863-1944).

In un primo momento, questa può sembrare una scelta singolare: le xilografie di Gauguin e Munch sono opere di piccolo-medio formato, contraddistinte da linee estremamente espressive e accesi contrasti cromatici, mentre le monumentali incisioni di Gertsch si presentano come vaste superfici monocrome, costellate da una miriade di minuscoli punti di luce. Tuttavia, al di là della distanza storica e delle differenze stilistiche, fra i tre artisti esistono profonde affinità, che vanno ben oltre la comune padronanza della tecnica xilografica e la volontà di testarne ed espanderne i limiti. Da un punto di vista tematico nelle opere di Gertsch, Gauguin e Munch ritroviamo un intenso intreccio di malinconia ed eros, una visione mistica del paesaggio e della natura, così come un senso di solitudine e di alienazione dell’artista rispetto alla società.

Ultima modifica 10 maggio 2019

Google Maps