• Stampa
  • a a a

Il samurai. Da guerriero a icona

4 maggio - 26 agosto 2018 - MUSEC, Villa Malpensata

GIORNI E ORARI D'APERTURA

Villa Ciani

Orari:

  • me-lu 14:00-18:00
  • ma chiuso

 

LA MOSTRA

«Il samurai. Da guerriero a icona» è il titolo della mostra temporanea che segna il ritorno sulla scena luganese di Villa Malpensata, oggi sede del MUSEC - Museo delle Culture.

Dal 4 maggio al 26 agosto 2018, nello Spazio Cielo al terzo piano del MUSEC i visitatori potranno compiere un affascinante viaggio a ritroso nel tempo scoprendo i diversi volti dei valorosi guerrieri giapponesi. Un viaggio da condurre lungo un sorprendente percorso, contrassegnato da una selezione di opere che illustrano in particolare l’immagine dei samurai attraverso i secoli e permettono di accostarsi con maggiore consapevolezza al peculiare codice di valori alla base dell’arte della guerra e della filosofia di vita di questi uomini in armi.

Punto di partenza dell’esposizione temporanea saranno le armature dei samurai, opere sacre e identitarie dei guerrieri nipponici, in alcuni casi veri e propri capolavori di manifattura in cui sono racchiuse al contempo conoscenze tecniche e qualità estetiche di altissimo livello. A Lugano saranno messe in mostra per la prima volta le dieci armature giapponesi donate al MUSEC da Paolo Morigi, fine collezionista di arte etnica e sostenitore del Museo fin dalla sua fondazione.

L’esposizione è completata da stampe xilografiche giapponesi (ukiyo-e) risalenti al XVIII e XIX secolo e da fotografie all’albumina dipinte a mano della Scuola di Yokohama, prodotte tra la fine dell’Ottocento e gli anni Venti del Novecento.

Ultima modifica 04 maggio 2018

Google Maps