• Stampa
  • a a a

Monitoraggio e aiuti

 

MONITORIAMO IL FENOMENO PER AIUTARE CHI HA DAVVERO BISOGNO

Una condanna generalizzata dell’attività di accattonaggio rischia di penalizzare, criminalizzandoli, chi evidenzia reali bisogni e necessità di aiuto.

Conscia di tale pericolo la Polizia della Città di Lugano ha quindi pensato e condotto un progetto che, attraverso un accresciuto numero di controlli, intende contrastare l’insorgenza di fenomeni criminosi che basano la loro attività sullo sfruttamento di situazioni di bisogno e di indigenza.

Lo scopo dichiarato è quello di contrastare il nascente degrado sociale in ambito urbano, ma anche e soprattutto quello di segnalare alle istanze preposte situazioni di effettivo bisogno, consentendo quindi di intervenire con misure sociali ed efficaci.

 

I PARTNER PER UN AIUTO SOCIALE CONCRETO

Per questo motivo la campagna di prevenzione della Polizia della Città di Lugano “Non dare denaro per strada” coinvolge due partner fondamentali che da anni si occupano di disagio e povertà nell’area di Lugano.

Antenna May Day

L’Antenna MayDay è un servizio dell’organizzazione umanitaria “no profit” SOS Ticino.

Nata nel 1996, MayDay si prefigge lo scopo di facilitare l’accesso degli immigrati, soprattutto quelli con statuto precario o senza statuto, alle strutture e ai servizi socio-sanitari esistenti nel Cantone offrendo un servizio di informazione, orientamento e consulenza.

L’Associazione MayDay offre inoltre consulenza anche agli operatori socio-sanitari in merito alle problematiche che toccano questa tipologia di immigrati.

Il servizio offre consulenze e accompagnamento in situazioni particolari e rinvia l’utenza verso i servizi, comunali e cantonali, competenti per la presa a carico.

Per le situazioni di sfruttamento sono i servizi preposti (LAVI, UAP) chiamati a intervenire a sostegno e protezione delle persone sfruttate e attuare la presa a carico.

Contatti

Consultorio MayDay
Via Merlina 3 a
6962 Viganello
telefono: +41 91 973 70 67
fax +41 91 973 70 68
email: may.day@sunrise.ch

Fra Martino Dotta

Altra presenza fondamentale per la campagna è sicuramente Fra Martino Dotta, un frate “in prima linea” a tutti noto a Lugano che da decenni si adopera in favore di chi non ha alcuna risorsa e/o vive in condizioni di indigenza e povertà. In questo senso nel 2010 ha aperto il Centro Bethlehem che con la Mensa sociale delle ACLI e annesso refettorio ogni giorno distribuisce un importante numero di pasti caldi, indumenti e tutto ciò che può alleviare il bisogno delle fasce più deboli.

Ultima modifica 25 gennaio 2018

Google Maps