• Stampa
  • a a a

Prevedere 2.0

Una campagna contro i furti con scasso nelle abitazioni e 7 consigli da adottare per prevenire e limitare il fenomeno

Per prevenire i furti con scasso, i corpi di Polizia della Regione 3 del Luganese, nell’ambito delle operazioni di Polizia di prossimità, lanciano la campagna di prevenzione “Prevedere 2.0” che viene promossa martedì 4, mercoledì 5 e giovedì 6 giugno 2019. La campagna rinnova l'attenzione per il fenomeno e mira a ridurne la frequenza attraverso l'autoprotezione da parte degli inquilini.  

 

7 consigli

Per l'inquilino è importante prevedere il rischio e limitare le possibilità d’azione dei ladri, in particolare mettendo in atto sette consigli della PSC-Prevenzione svizzera della criminalità contro i furti con scasso:

  • chiudere a chiave le porte
  • chiudere le finestre
  • riporre i propri oggetti al sicuro
  • tenere aperti gli occhi
  • accendere le luci
  • attivare l'allarme
  • rivolgersi agli esperti

 

Collaborazione costante cittadini e Polizia

I cittadini, con il proprio comportamento, possono effettivamente contribuire alla riduzione del fenomeno dei furti con scasso; la collaborazione attiva della popolazione contribuisce, infatti, all'efficacia dell'azione di Polizia. I fatti dimostrano che la Polizia molto spesso arresta gli autori dei reati grazie alle segnalazioni tempestive dei cittadini. L'invito è pertanto quello di chiamare sempre e subito le forze dell'ordine per segnalare persone sospette o un furto in corso. La prevenzione più efficace contro i furti con scasso è, inoltre, quella operata dall'inquilino che protegge la sua casa durante la propria assenza. 

 

Momenti d'incontro e sopralluoghi

La campagna “Prevedere 2.0” viene divulgata tramite i media, i siti internet comunali, gli albi comunali e dei momenti d'incontro con la popolazione gestiti dagli agenti della Polizia comunale nei vari quartieri di Lugano e nei comuni del Luganese, più un luogo d'incontro principale in Piazza Dante a Lugano.

Ai posti d'incontro la cittadinanza può confrontarsi con gli agenti con richieste mirate; su appuntamento gli agenti sono a disposizione per un sopralluogo e ulteriori consigli.
 
Per l'occasione, oltre al volantino con i sette consigli, i cittadini ricevono anche il nuovo opuscolo della PSC-Prevenzione svizzera della criminalità Dallo scasso ci si può proteggere! Misure antieffrazione

 

Furti con scasso in Svizzera, Ticino, Luganese e Lugano

In Svizzera, tra il 2017 e il 2018 il numero dei furti con scasso (furti con effrazione e introduzione clandestina) è sceso nuovamente, con una costante diminuzione dal 2012, raggiungendo il tasso più basso dal 2009. Nel 2018 si sono registrate in media 3.6 infrazioni ogni 1000 abitanti (3.9 nel 2017).

In Ticino, nel 2018 la frequenza di furti con scasso è, invece, lievemente aumentata con 3.3 infrazioni ogni 1000 abitanti (3.1 nel 2017).

Nei comuni della Regione di polizia 3 del Luganese, il tasso registrato nel 2018 è rimasto invariato rispetto all'anno precedente, con 3.3 infrazioni ogni 1000 abitanti, dopo la sensibile diminuzione della frequenza rispetto al 2016 che contava ancora 5.3 infrazioni ogni 1000 abitanti.

Infine, a Lugano la frequenza è calata nuovamente nel 2018, con 3.4 infrazioni ogni 1000 abitanti contro le 3.7 nel 2017.

I dati gratificano lo sforzo di prossimità delle Polizie comunali degli ultimi anni attraverso la promozione capillare, nelle economie domestiche e nelle piazze comunali, dei consigli preventivi contro i furti con scasso. Nonostante una tendenza generale relativamente positiva, il furto con scasso con introduzione clandestina resta uno dei reati più frequenti, con conseguenze spesso importanti sullo stato d'animo delle persone colpite all'interno della loro abitazione.

Ultima modifica 31 maggio 2019

Google Maps