• Stampa
  • a a a

Regione di polizia comunale III del Luganese

Una polizia presente ventiquattr’ore su ventiquattro per i cittadini di tutta la regione del luganese

La Legge sulla collaborazione fra la Polizia cantonale e le Polizie comunali (LCPol) e il relativo regolamento sono entrati in vigore il 1° settembre 2012.

Dopo un periodo di transizione di tre anni per permettere ai Comuni di dotarsi di un corpo di polizia comunale oppure di sottoscrivere una convenzione con un altro Comune, la polizia regionale del luganese è entrata ufficialmente in vigore il 1° settembre 2015.

I comuni della regione di polizia del luganese sono 47 e per il territorio regionale, in forma coordinata e collegata alla centrale operativa della Polizia di Lugano via radio Polycom, operano più di 180 agenti di polizia comunale.

24 ore su 24, 365 giorni all’anno, la polizia comunale risponde alle esigenze dei cittadini in ogni momento e in ogni comune della regione di polizia comunale del luganese.

L’organizzazione e la coordinazione della Regione di polizia comunale III del Luganese tra la polizia del polo e le polizie strutturate è regolata da una convenzione tra la città di Lugano ed i comuni di Agno, Capriasca, Caslano, Collina d'Oro, Lamone, Massagno e Paradiso.

Ultima modifica 05 febbraio 2018