• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Pinocchio con l’OSI per la Festa della mamma – 12 maggio 2019

In occasione della Festa della Mamma, l’OSI-Orchestra della Svizzera italiana, con il sostegno di LAC edu, propone una nuova edizione dei Concerti OSI per famiglie

L’appuntamento è fissato per domenica 12 maggio alle ore 15:00 e alle 17:00 presso la Sala Teatro del LAC di Lugano. L’entrata ai Concerti per famiglie è gratuita; è però obbligatorio compilare il modulo d’iscrizione sul sito di LAC edu (www.edu.luganolac.ch).

Protagoniste dello spettacolo saranno le avventure di Pinocchio messe in scena dalla Compagnia Teatro d’Emergenza sulle musiche di Ibert, Prokof’ev, Beethoven, Bizet, Fauré, Rossini, Haydn e Respighi eseguite dall’Orchestra della Svizzera italiana, diretta da Philippe Béran.

I diversi momenti saranno presentati e introdotti da Carla Norghauer.

Secondo Luca Spadaro, regista e direttore della Compagnia Teatro d’Emergenza: “Il nostro Pinocchio è una storia di metamorfosi. Un pezzo di legno che diventa un bambino, un bambino che diventa un asinello, un naso che si trasforma diventando lungo lungo. E poi animali che sembrano umani, esseri mostruosi che diventano buoni come angeli e pesci che diventano navi… Il nostro Pinocchio è anche la storia di una fuga. Appena nato comincia a correre. Corre verso il mondo e scappa dagli assassini, insegue il babbo e scappa dalla scuola. E finché i suoi piedini resteranno di legno, non si fermerà mai. Un cast di attori e performer per una fiaba in cui si mescolano musica, parole e acrobazie”.

L’iniziativa per le famiglie fa parte del programma di mediazione culturale LAC edu ed è resa possibile grazie al sostegno di UBS, partner principale di LAC edu, e della CORSI - Società Cooperativa per la Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, che da diversi anni sostiene le iniziative OSI dedicate ai più piccoli, in quanto espressione del servizio pubblico. Anche quest’anno i concerti sono inoltre sostenuti dal Percento culturale Migros Ticino.

Ultima modifica 05 aprile 2019

Google Maps