• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Gli appuntamenti del mese di ottobre di LuganoInScena

Emiliano Masala dirige un bel cast di attori ticinesi in Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello; Dimitris Papaioannou, star della danza contemporanea porta a Lugano The Great Tamer; Ornella Vanoni si racconta in una serata d’eccezione.

Continua il focus LIS Factory con il debutto di una nuova produzione LuganoInScena, sul palco del LAC sabato 20 (ore 20:30) e domenica 21 ottobre (ore 16:00). Emiliano Masala – che alcuni ricorderanno interprete di Costia nel Gabbiano di Rifici - dirige il dramma più celebre di Luigi Pirandello Sei personaggi in cerca d’autore, testo cardine del ‘900, in una versione rispettosa della drammaturgia ma anche coraggiosa, con l’interpretazione degli attori ticinesi Anahì Traversi, Tatiana Winteler e Igor Horvat. Uno spettacolo di teatro nel teatro incentrato sull’impossibilità di esprimersi, di comunicare e di comprendere ciò che è davvero reale e ciò che non lo è.

Su un palcoscenico una compagnia di attori prova la commedia pirandelliana Il giuoco delle parti. Irrompono sei individui, personaggi rifiutati dallo scrittore che li ha concepiti. Chiedono al Capocomico di dare loro vita artistica e di mettere in scena il loro dramma. Dopo molte resistenze, la compagnia acconsente alla richiesta e i personaggi raccontano agli attori la loro storia perché possano rappresentarla.

Il coreografo greco Dimitris Papaioannou, uno dei nomi più rappresentati della scena internazionale nonché pioniere della danza contemporanea, presenta al pubblico del LAC una delle sue più recenti creazioni. Mercoledì 24 ottobre alle ore 20:30 The Great Tamer vede in scena dieci danzatori e ruota intorno all’idea della vita umana intesa come un viaggio di scoperta, esplorazione di un tesoro nascosto, scavo archeologico interiore pieno di significato. Nei suoi trent’anni di carriera, Papaioannou ha sempre cercato di creare un universo sul palco che potrebbe essere descritto come un circo surreale e assurdo.

I corpi umani, nel lavoro dell’ateniese, diventano campi di battaglia, interagiscono con materie prime che, fondendosi in creature ibride, danno vita a spettacolari illusioni ottiche. Il suo legame con le arti visive dona alle sue creazioni un forte impatto visivo. Nello spettacolo sono presenti scene di nudo integrale: se ne consiglia la visione a un pubblico maggiore di 16 anni.

L’ultimo appuntamento del mese è con Ornella Vanoni, tra le più grandi cantanti di tutti i tempi. Costantemente in attività dal 1956, prima come attrice e poi come cantante, Ornella Vanoni è dotata di uno stile interpretativo unico e sofisticato e di una timbrica vocale fortemente riconoscibile che ne caratterizzano la forte personalità artistica ancora oggi.

Dopo aver riempito i teatri di tutta Italia, il nuovo tour dell’artista milanese farà tappa al LAC domenica 28 ottobre alle ore 20:30. Il concerto-spettacolo intitolato La mia storia, è un racconto in cui, attraverso la musica, la Vanoni ripercorrerà la sua carriera artistica, presentando i brani storici e i successi che l’hanno fatta amare dal grande pubblico. Spettacolo in collaborazione con MyNina Spettacoli e GC Events.

 

INFORMAZIONI

Biglietteria LAC
Piazza Bernardino Luini 6
6901 Lugano
telefono: +41 58 866 42 22
web: www.luganoinscena.ch
email: info@luganoinscena.ch

Orari d’apertura
ma–do: 10:00–18:00

Ultima modifica 10 ottobre 2018

Google Maps