• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Assemblea generale TPL 2018

È stato il Comune di Vezia, quest’anno, ad ospitare l’Assemblea generale ordinaria degli azionisti della Trasporti Pubblici Luganesi SA, che nel 2017, ha compiuto i suoi primi 18 anni di attività

Il Presidente, l’Avvocato Angelo Jelmini, ha riportato gli ottimi risultati riscontrati nel primo anno di esercizio del nuovo impianto della Funicolare Lugano-Stazione, inaugurato a dicembre 2016: ben 2'146'899 passeggeri. Dati che dimostrano come l’impegno quotidiano profuso, ed orientato alla soddisfazione dell’utenza, restituisca risultati positivi e apprezzamento.

Ha poi proseguito riassumendo i principali progetti in cui la TPL è stata coinvolta e le attività promosse, in primis, menzionando la riorganizzazione del servizio nel comparto Aldesago-Albonago Brè, per il quale, grazie alla collaborazione con la Committenza (Città di Lugano) è stato possibile ottemperare alle richieste di potenziamento; dal cambio orario di dicembre, infatti, i passeggeri possono contare su una maggiore copertura oraria, in particolar modo nei fine settimana e nei festivi.

Tappa altrettanto di rilievo, la creazione di due nuovi Park & Ride nell’area di Cornaredo (Cornaredo Stadio Est e Cornaredo Termica), a cui Città e Cantone hanno demandato la gestione, la cui messa in esercizio secondo le tempistiche auspicate, ha proseguito il Direttor Ferroni, ha comportato un impegno non indifferente da parte dei collaboratori di tutti i settori aziendali, che ha approfittato per ringraziare per l’impegno profuso per la realizzazione di questo e di tutti i progetti, nel corso dell’anno.

Una dedizione che ha senza dubbio contribuito al raggiungimento di quota 13'404'987 passeggeri trasportati, il cui aumento (+11.43% rispetto al 2016), si può altrettanto attribuire al successo del ripristino della Funicolare cittadina.

L’Ing. Ferroni ha inoltre ricordato come, sulla base della delibera avvenuta nel 2016, entro il mese di maggio (2017) sia stata completata l’introduzione del 12 nuovi veicoli EURO 6, normali ed articolati, in sostituzione di altrettanti predecessori EURO 2 ed EURO 3: maggiori comfort, sicurezza e tecnologia, associati a minori emissioni ed un impatto ambientale decisamente ridotto.

Un tema ricorrente, quello della mobilità sostenibile e responsabile, alla base altrettanto dell’originale campagna “Trova il tempo”, che attraverso vari flash mob artistici, nel mese di ottobre hanno coinvolto e sorpreso l’utenza non soltanto sui veicoli TPL, ma pure sui trenini FLP ed in diverse aree della Città.

Per quanto riguarda il profilo finanziario, l’azienda ha confermato la sua solidità, presentando, dopo ammortamenti per CHF 5'225'044.10, un utile d’esercizio pari a CHF 105'015.99, approvato all’unanimità da parte dell’Assemblea.

Di rito, infine, i ringraziamenti del Presidente al collaborativo Consiglio di Amministrazione, presente per l’occasione nella sua totalità, come pure alla Direzione ed al suo staff, che a fine 2017, ha superato la soglia delle 200 unità.

Ultima modifica 21 giugno 2018

Google Maps