• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Una sfera protettiva per gli utenti dei bus TPL

Una sfera che avvolge da capo a piedi un utente distratto che, alla fermata, è talmente preso dal cellulare da non rendersi conto dell'arrivo del bus o che, durante il viaggio, è così immerso nei propri pensieri da dimenticare di affrancarsi bene agli appositi punti di appoggio.

Questi sono solo due dei quattro soggetti della campagna con cui esce in città la TPL (Trasporti Pubblici Luganesi SA) per ricordare che la sicurezza deve essere un obiettivo condiviso dall’azienda e dall’utente.

Sotto l'appello: "facciamo il possibile per la tua sicurezza - ma abbiamo bisogno di te" prende il via la campagna di sicurezza della TPL che porta in pubblico quattro soggetti diversi: alla fermata, un signore anziano immerso nel suo cellulare ed una donna con gli auricolari alle orecchie che non si accorgono dell'arrivo di un bus; all’interno del bus, una bambina seduta scomposta ed un businessman assorto nei propri pensieri che usa erroneamente il trolley come punto di appoggio durante il viaggio.

Personaggi molto diversi ma accomunati dal fatto di essere avvolti da una grande sfera protettiva. Un'immagine efficace che rispecchia quello che la TPL vorrebbe offrire ai suoi utenti: proteggerli sempre e in qualsiasi situazione. Un pensiero costante per l'azienda che, purtroppo, non potendo inventarsi una simile protezione, ha deciso di rivolgere agli utenti un vero e proprio appello invitando a prendere qualche accorgimento quando si tratta di usare i mezzi di trasporto pubblico. Tra i consigli che la TPL desidera dare vi è quello di restare ben seduti mentre il mezzo è in movimento e, alla fermata, di attendere il bus a debita distanza dal bordo del marciapiede.

La campagna è visibile sui manifesti alle fermate e sui bus, dove gli utenti ritrovano cartoncini sospesi e vetrofanie. Inoltre, presso alcune fermate, tra cui la Fermata Lugano centro, verranno applicati a breve degli adesivi a terra che, mediante una rappresentazione grafica, veicolano in un colpo d'occhio il consiglio pratico per usare il bus in sicurezza. Non solo, ulteriori suggerimenti sono disponibili all'interno di un pieghevole – la cui distribuzione è prevista nella giornata di mercoledì 21 novembre sui bus e in città – e sul sito della TPL, che ha voluto dedicare una sezione ad hoc al tema.

Ultima modifica 20 novembre 2018

Google Maps