• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

La Città esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Angelo Paparelli

I funerali avranno luogo giovedì 24 marzo 2016 alle 15:00 al cimitero di Lugano

Il Municipio, il Consiglio Comunale, i Dicasteri e i Servizi della Città di Lugano hanno appreso con profondo dolore della scomparsa di Angelo Paparelli, già Consigliere Comunale e Supplente Municipale di Lugano. Tutti insieme si stringono attorno alla famiglia esprimendo il loro cordoglio.

BIOGRAFIA

Nato il 2 ottobre 1942 a Lugano, Angelo Paparelli ha vissuto per tutta la vita nella nostra città. È stato un apprezzato architetto, scultore e pittore: si ricorda in particolare il progetto del “Cinestar”nell’ex Termica di Cornaredo e dell’Archivio comunale con il Posto Comando della Protezione Civile insieme all’autorimessa dei Pompieri a Cornaredo. Inoltre ha realizzato il restauro del Canvetto Luganese a Molino Nuovo e diversi edifici e palazzine nel comprensorio cittadino e regionale. Nell'ambito artistico ha operato in patria e all’estero e diverse sue opere sono presenti in spazi pubblici e privati ticinesi.

In politica, Angelo Paparelli ha ricoperto la funzione di Consigliere comunale dal 1988 al 2013. Ha ricoperto la carica di Presidente del Consiglio comunale dal 2010 al 2011 (in precedenza è stato anche vice presidente), è stato nominato presidente della Gestione (più volte) e della Commissione dell’Edilizia e di alcune commissioni speciali. Inoltre è stato nominato supplente municipale dal 2000 al 2003.

Si ricorda il suo grande impegno per il quartiere di Molino Nuovo, del quale è stato presidente della Commissione di quartiere.

Dall'aprile del 2007 sedeva in Gran Consiglio.

Ultima modifica 22 marzo 2016