• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Dedicazione di "Passeggiata alle Scuole" (Breganzona) a Federica Spitzer

Il Municipio di Lugano, richiamate:- la risoluzione municipale del 2 luglio 2015;

  • l'Ordinanza municipale sulla toponomastica, lo stradario e la numerazione civica della Città di Lugano, e sulle targhe commemorative del 15 febbraio 2012;
  • le risoluzioni municipali del 17 marzo 2008, 2 settembre 2009 e 13 febbraio 2012 inerenti al "Progetto di riforma e aggiornamento dello stradario della Città di Lugano"

avvisa che, a far tempo dal 12 gennaio 2016, Passeggiata alle Scuole di Breganzona verrà dedicata a Federica Spitzer, la cui vicenda umana è legata al 70.mo anniversario della liberazione del lager di Theresienstadt (Cecoslovacchia) e alla fine della Seconda Guerra mondiale.

BIOGRAFIA DI FEDERICA SPITZER

La Spitzer fu internata insieme ai suoi genitori nel 1942, ma sopravvissero tutti e tre rifugiandosi a Lugano nel 1945. Nella nostra città. Guarda il video dove ha vissuto dal 1946 fino alla sua morte nel 2002, svolgendo un'importante attività umanitaria e culturale, Federica Spitzer è stata una testimone straordinaria della tragedia dell'Olocausto.

MOTIVI DELLA DEDICA

"Passeggiata alle Scuole" è una via che lambisce la Scuola Media di Breganzona, dove negli ultimi anni di vita la Spitzer era andata in visita portando agli allievi la sua testimonianza dell'esperienza del lager. Molti allievi le avevano poi scritto e avevano anche proposto di dedicarle una via. Dedicarle una via consente inoltre di incrementare il numero delle donne nello stradario, attualmente dominato dagli uomini. Di “Via alle Scuole” ce ne sono molte altre, a Lugano e nei comuni aggregati, e per evitare confusioni si è dovuto anche in questo caso eliminare l’omonimia.

Ultima modifica 19 novembre 2015

Google Maps