• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Esito del concorso di progettazione della nuova passerella ciclopedonale di “Ponte di Spada” Capriasca-Dino

Si è svolta martedì 4 settembre nella scuola elementare del 2.ciclo di Tesserete la cerimonia di premiazione riguardante il concorso di progettazione della nuova passerella ciclopedonale “Ponte di Spada”, alla presenza del Consigliere di Stato Claudio Zali, il Sindaco di Capriasca Andrea Pellegrinelli, il Sindaco di Lugano Marco Borradori e il presidente della Commissione regionale dei trasporti del Luganese Giovanni Bruschetti

Scegliere un concorso di progettazione con procedura di selettiva ha permesso al Dipartimento del territorio di raccogliere un numero maggiore di potenziali soluzioni di pregio, con un inserimento paesaggistico che fosse in grado di aumentare la qualità dei luoghi interessati. Ai progettisti è stato inoltre richiesto di prestare particolare attenzione alla sostenibilità finanziaria delle loro proposte.

La Giuria si è riunita il 28 e 29 agosto 2018 nello Spazio culturale la Mansarda di Tesserete per esaminare i progetti. Il collegio giudicante ha espresso apprezzamento per la qualità dei lavori proposti e per il buon esito della procedura e ha stabilito all’unanimità la seguente graduatoria, assegnando i premi corrispettivi e raccomandando al Dipartimento del territorio di attribuire il mandato al progetto a:

  • 1° Rango - 1° Premio
    Ruprecht Ingegneria SA, Lugano (capofila)
    Messi & Associati SA, Bellinzona
    Moro & Moro, Locarno (architetto)

Di seguito, i nomi dei successivi tre classificati:

  • 2° Rango – 2° Premio
    Giorgio Masotti, Bellinzona (capofila)
    Remo Leuzinger architetto Sagl, Lugano (architetto)
     
  • 3° Rango – 3° Premio
    Spataro Petoud Partner SA, Bellinzona (capofila)
    Balz Amrein Architektur/Brückenbau, Zurigo (architetto)
     
  • 4° Rango – 4° Premio
    Passera & Associati SA, Lugano (capofila)
    Comal.ch SA, Morbio Inferiore
    2b architectes Sàrl, Losanna (architetto)

La Giuria del concorso – coordinata nella fase preparatoria e durante i lavori dall’architetto Lorenzo Orsi di Bellinzona – era così composta:

  • Presidente
    Diego Rodoni, ingegnere, rappresentante del Committente
     
  • Membri
    Laura Bordonzotti, architetto
    Martino Colombo, ingegnere
    Gabriele Guscetti, ingegnere
    Bernard Houriet, ingegnere
    Marco Hubeli, architetto
    Emanuele Saurwein, architetto
    Cristiana Guerra, architetto (sostituto)
    Fabio Tognola, ingegnere (sostituto)

Il manufatto rientra nelle opere previste dai Programmi di agglomerato del Luganese che includono la realizzazione di 120 chilometri d’itinerari ciclabili, con l’obiettivo di collegare buona parte dei centri abitati con le principali fermate del trasporto pubblico e i poli d’interesse. La nuova passerella di “Ponte di Spada” completerà la rete regionale sottocenerina collegando ad anello le due tratte che dal fondovalle si sviluppano da una parte verso la Capriasca fino a Tesserete (percorso cantonale C3), e dall’altra verso la Valcolla fino a Sonvico (percorso regionale R2).

Ricordiamo che la mostra dei progetti è visitabile presso lo Spazio culturale la Mansarda di Tesserete (Scuole elementari del 2. Ciclo, ex Caserma, in Via Paredo) da mercoledì 5 settembre a sabato 15 settembre. Orari d’apertura: da lunedì a venerdì dalle 17:00 alle 19:00, sabato 8 e sabato 15 settembre dalle 10:00 alle 12:00.

Ultima modifica 05 settembre 2018

Contatti

  • Dipartimento del territorio
  • Divisione delle costruzioni
  • Area operativa del sottoceneri
  • Diego Rodoni
  • Via Franco Zorzi 13
  • 6501 Bellinzona
  • telefono: +41 91 814 27 05
  • web: www.ti.ch/aosot