• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

La Città apprende con dolore della scomparsa dell'Onorevole Municipale Giuliano Bignasca

Il Municipio, il Consiglio Comunale, i Dicasteri e tutti i Servizi della Città di Lugano hanno appreso con profonda costernazione del decesso dell'Onorevole Municipale Giuliano Bignasca. Tutti insieme si stringono attorno alla famiglia esprimendo il loro cordoglio.

Municipale dal 2000, era a capo degli Stabilimenti comunali, del Dicastero Giovani ed Eventi, del Dicastero Servizi Urbani. Si è occupato inoltre del dossier Proposte Proprietà immobiliari, dei Consorzi ed era membro del CdA dell'AIL SA e dell'Aeroporto.

Si era inoltre ricandidato al Municipio alle Elezioni Comunali che si terranno il 14 aprile 2013.

Biografia (tratta dal sito web www.legaticinesi.ch)
Giuliano "Nano" Bignasca nasce il 10 aprile 1945. Originario di Sonvico, risiede a Lugano dove dirige con il fratello Attilio l'impresa di costruzioni A & G Bignasca. Di formazione scalpellino, Giuliano Bignasca lavorò subito alle dipendenze del padre Anselmo, senza tralasciare la sua grande passione: il calcio (ha giocato molte stagioni con la gloriosa maglia del FC Lugano in Lega Nazionale A, oggi Super League).

Nel 1990 ha dato vita al domenicale "Il Mattino della Domenica" con Flavio Maspoli, che rivoluzionò il mondo editoriale ticinese e presto anche quello politico.

Sull'onda del successo del Mattino, Giuliano Bignasca fondò infatti, nel gennaio 1991, il partito "Lega dei Ticinesi", diventandone "presidente a vita".

Eletto Consigliere nazionale dal 1995 al 1999, Giuliano Bignasca non ha mai saputo staccarsi dalla "sua" Lugano. Infatti, nel 2000 è stato eletto per la prima volta nel Municipio della Città di Lugano.

Ultima modifica 09 aprile 2015