• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

Operazione Baby 2016 - Controllo delle misure di sicurezza adottate dai conducenti durante il trasporto di bambini

La Polizia di Lugano informa che da lunedì 29 agosto a venerdì 30 settembre 2016, nell'ambito della circolazione stradale, ha effettuato sul territorio di Lugano l'operazione denominata "BABY 2016"

I controlli avevano lo scopo di verificare le condizioni di sicurezza adottate dai conducenti  durante il trasporto dei bambini sul tragitto casa scuola.

Durante la prima fase gli agenti sono stati presenti nelle vicinanze delle scuole a scopo preventivo, mentre durante la seconda fase sono stati effettuati controlli mirati per sanzionare gli abusi, in particolare nei casi dove non era garantita la necessaria sicurezza dei bambini.

L'operazione ha interessato 9 sedi scolastiche: sono stati controllati oltre 300 veicoli e rilevate 66 infrazioni per trasporto di bambini non assicurati con dispositivo di sicurezza (art. 312.2 OMD).

Confrontando i risultati ottenuti rispetto all'operazione dell'anno precedente, si rileva che i conducenti che accompagnano i figli a scuola sono più responsabili: dati alla mano si rileva circa il 40% in meno di infrazioni.

A questo proposito si ricorda come la legge preveda che i bambini al di sotto dei 12 anni la cui altezza è inferiore a 150 cm devono essere assicurati con un dispositivo di sicurezza (ad es. seggiolino) omologato in base al regolamento ECE. (art 3a cpv 4 dell'Ordinanza Norme Circolazione)

Maggiori informazioni nella guida "Seggiolini auto" ottenibile in tutte le agenzie TCS oppure mediante internet agli indirizzi: www.tcs.ch - www.bfu.ch - www.bpa.ch - www.upi.ch

Ultima modifica 25 ottobre 2016

Google Maps