• Stampa
  • a a a
  • Torna alla lista

La trincea di Massagno e la consultazione della scheda di Piano direttore sull’agglomerato del Luganese

È attualmente in consultazione la scheda R/M 3 Agglomerato del Luganese, con la quale si integrano nel Piano direttore (PD) i contenuti del Programma d’agglomerato del Luganese di seconda generazione (PAL2) e si propone l’unione in un’unica scheda delle attuali R3 Concetto di organizzazione territoriale del Luganese e M3 Piano regionale dei trasporti del Luganese (v. anche www.ti.ch/pd).

Oggi i “Cittadini per il territorio” di Massagno criticano l’allegato relativo al Nodo di Lugano che, sostengono, “prevede la contestata strada sulla trincea, massicce edificazioni e un parco al posto del quartiere oggi abitato di Pasquee”.

A questo proposito si precisa che l’allegato in questione è inserito nella parte non vincolante della scheda e ha quindi unicamente carattere informativo. Esso ha lo scopo di illustrare i contenuti della misura “Nodo di Lugano FFS” descritta nella parte vincolante (pag. 23 del documento posto in consultazione), che verte unicamente sulla riorganizzazione del nodo dell’area della stazione FFS.

La scheda di PD non definisce invece alcuna misura infrastrutturale vincolante per l’area della trincea. In quest’area il Cantone non ha mai pianificato una strada e ha accolto con favore gli sviluppi degli ultimi mesi, che hanno visto SUPSI, FFS e i Comuni di Massagno e Lugano delineare un indirizzo per elaborare una soluzione che ha raccolto un ampio consenso.
Inoltre, il PD non è lo strumento nel quale vincolare misure pianificatorie con il grado di dettaglio dell’immagine in questione, che è di competenza comunale.

Considerato che la scheda in oggetto è in fase di consultazione e che l’allegato si è prestato a interpretazioni erronee e fuorvianti, il Dipartimento del territorio provvederà in sede di adozione del Consiglio di Stato a sostituirlo con un altro più adeguato.

Ultima modifica 08 aprile 2015

Google Maps