• Stampa
  • a a a

Curriculum Vitae

Il curriculum vitae è un documento che riassume aspetti salienti della tua formazione e delle tue esperienze professionali

Il suo scopo è quello di stimolare l’interesse del selezionatore per ottenere un colloquio. Deve evidenziare le competenze che hai acquisito ed essere curato nei contenuti e nella forma.

Il curriculum vitae è stato paragonato all’etichetta di un barattolo e chi lo acquista è il selezionatore di un’azienda. Per questo deve essere invitante, indicare gli ingredienti che contiene e spiegarne l’uso, la funzionalità e a cosa servono.

Un curriculum deve essere:

  • Sintetico
    Riporta solo le informazioni salienti al fine della selezione, occupa come massimo 2 pagine
     
  • Mirato all’obiettivo che ci si propone
    Adattalo alla funzione che deve assolvere, ai requisiti del lavoro per cui ti proponi e al tipo di azienda a cui ti rivolgi. Prepara curriculum diversi se vuoi candidarti per ruoli diversi
     
  • Organizzato
    Facile da leggere per individuare i contenuti chiave
     
  • Professionale
    Serio, corretto, deve presentarsi come un documento “ufficiale”
     
  • Esauriente
    Completo di tutte le indicazioni utili per la selezione

Presenta i titoli e le esperienze partendo dalla più recente fino a quella più lontana nel tempo

I nemici di un buon curriculum sono l’eccesso di informazioni, gli errori grammaticali e la trascuratezza nell’impostazione grafica.

In Ticino solitamente non è utilizzato il curriculum vitae in formato europeo.

I CONTENUTI

Dati personali

Riporta i tuoi dati anagrafici, l’indirizzo di residenza e i tuoi recapiti (telefono cellulare, email), la tua nazionalità e, se sei straniero, indica il permesso di soggiorno che possiedi, eventualmente lo stato civile. Specifica se sei in possesso di patenti di guida, se sei automunito e la tipologia di altre eventuali patenti.

Presentazione personale e punti di forza (facoltativo)

In pochissime righe sintetizza il tuo profilo e le tue qualità. È opportuno inserire questo paragrafo nel curriculum ia persone che hanno maturato già un’esperienza significativa di lavoro ed è consigliato a chi desidera in poche righe dare un’impressione sintetica di sé, dei propri punti di forza o dei risultati raggiunti. Possono essere due paragrafi distinti (presentazione personale / punti di forza) o uno unico. La presentazione non deve superare le 5 righe, deve raccontare chi sei professionalmente e personalmente. Se decidi di dedicare un paragrafo specifico ai punti di forza non devono essere più di 5. Possono riguardare competenze sociali o professionali e devono sempre essere adattati alla posizione per cui ti stai candidando.

Esperienze professionali

Descrivi le tue esperienze di lavoro indicando il nome del datore di lavoro, il luogo dove hai lavorato (se necessario anche lo Stato), il periodo di collaborazione, il ruolo ricoperto, le mansioni svolte e le responsabilità ricoperte. Da questa descrizione dovranno emergere le tue competenze professionali e eventuali risultati che hai conseguito. Inserisci le esperienze di stage o altre esperienze professionalizzanti, se affini alla posizione che vuoi ricoprire. Descrivi quanto realizzato, il livello di responsabilità (su persone, progetti o budget) e i risultati ottenuti (anche numerici!). Presenta le esperienze in ordine cronologico inverso indicando gli anni, eventualmente i mesi se vuoi evidenziare la perfetta continuità delle esperienze. Se hai appena finito gli studi e hai svolto dei lavori durante la tua formazione presenta questo paragrafo dopo quello sulla formazione.

Formazione

Elenca gli studi effettuati e i diplomi conseguiti, precisando la durata dei percorsi formativi, il titolo ottenuto e la scuola presso cui hai frequentato i corsi. Concentrati sui titoli principali (licenza di scuola media, apprendistato, maturità, laurea, master o dottorato). Preferibilmente indica gli ultimi 2 o 3 titoli conseguiti. Se hai partecipato a corsi di approfondimento, specializzazione o aggiornamento valuta se inserirli in questa sezione, o dedicargli un paragrafo specifico che potrai intitolare “Corsi di specializzazione o di approfondimento”.

Se hai appena concluso un percorso formativo e vuoi sottolineare il diploma raggiunto presenta prima il paragrafo della formazione e a seguire quello delle esperienze professionali.

Conoscenze linguistiche

Elenca le lingue che conosci, precisando eventualmente il livello di conoscenza parlato e scritto. Specifica quale sia la tua madrelingua.

Conoscenze informatiche

Riporta l’elenco dei programmi che conosci. Valuta l’opportunità di precisare il livello.

Interessi personali

Questa sezione è dedicata alle informazioni supplementari su tutte quelle attività che ti hanno permesso di sviluppare capacità e conoscenze che hanno arricchito la tua personalità, come le attività extra-scolastiche svolte, il volontariato, gli sport e gli hobby.

Nelle pagine che seguono trovi alcuni esempi da cui potrai trarre qualche ispirazione.

Ultima modifica 11 ottobre 2017