• Stampa
  • a a a

Alcol nella circolazione stradale

L’alcol compromette la capacità di guida. Con un tasso alcolemico dello 0,5 per mille le probabilità d’incidente aumentano, con lo 0,8 per mille sono in media già quattro volte superiori. È provato. Gli incidenti dovuti all’alcol sono, inoltre, due volte più gravi rispetto alle altre tipologie d’incidente. Causano 1/7 circa dei morti e dei feriti gravi sulle strade, accadono soprattutto di notte, in particolare il fine settimana, per cause riconducibili alla responsabilità del conducente.

Il limite legale dello 0,5 per mille è superato soprattutto dagli uomini, dai giovani adulti e dai consumatori abituali di bevande alcoliche. Un quarto circa delle revoche di licenze di condurre concerne conducenti in stato di ebrietà. A partire dal 2014 per i neopatentati la regola è zero alcol!

 

SUGGERIMENTI

  • Di principio, se guidate, non bevete alcolici
     
  • Se desiderate assumere bevande alcoliche, utilizzate i mezzi pubblici o il tassì, oppure decidete chi rinuncerà all’alcol e chi si metterà al volante
     
  • Non combinate mai l’assunzione di alcol con medicinali o droghe
Ultima modifica 15 novembre 2017

Google Maps