• Stampa
  • a a a

Acque minori

Ogni anno si registrano annegamenti di bambini in tenera età, di solito tra 1 e 4 anni e di adulti sopra i 65 anni. Molto spesso questi incidenti potrebbero essere evitati adottando misure di sicurezza appropriate. È importante sensibilizzare sui pericoli genitori, bambini e proprietari delle acque. Le misure tecniche sono quelle che offrono la sicurezza migliore. 

Suggerimenti

  • Una recinzione è spesso la soluzione di sicurezza più efficace per uno specchio d’acqua
  • Le acque degli stagni nei parchi gioco non devono avere una profondità di oltre 20 cm
  • I biotopi e gli stagni balneabili dovrebbero essere dotati, sui bordi, di una zona di acqua bassa larga almeno 1 metro e profonda 20 cm al massimo
  • Quando le piscine mobili non sono utilizzate (vasche in materia sintetica), rimuovi le scalette o svuota la vasca
  • Sulle piscine fisse va montata una copertura solida fissata stabilmente su tutti i lati
  • L’acqua delle fontane in aree frequentate da bambini piccoli non dovrebbe essere profonda più di 20 cm, e i bordi della fontana dovrebbero trovarsi almeno 75 cm al di sopra della superficie praticabile. Una rete va montata ad una profondità massima di 10 cm sotto la superficie dell’acqua
  • Per le botti di raccolta dell’acqua piovana bisogna prevedere un coperchio chiudibile
Ultima modifica 15 novembre 2017

Google Maps