L'USI-Università della Svizzera italiana è una delle 12 università pubbliche ufficialmente certificate dal sistema accademico svizzero, coordinato da swissuniversities. Fondata nel 1996, è una realtà in continuo sviluppo, che guarda al futuro ma sempre tenendo presente i suoi tre valori guida: qualità, apertura e responsabilità. L'USI è organizzata in sei facoltà ed è attiva in diverse aree di studio e di ricerca, tra cui architettura, comunicazione, data science, economia, health studies, informatica, medicina e biomedicina, studi umanistici, scienza computazionale e teologia.

Nei suoi tre campus a Lugano, Mendrisio e Bellinzona si incontrano e si confrontano ogni giorno 3'900 studenti e 800 docenti e ricercatori provenienti da oltre 100 paesi, in un ambiente dalle dimensioni contenute che facilita lo scambio di idee. I 24 istituti di ricerca dell'ateneo ottengono annualmente oltre 28 milioni di franchi di fondi per la ricerca competitiva.

Nell'aggiornamento 2023 della graduatoria QS World University Rankings, l'USI si posiziona al 240° posto ed è la quarta al mondo tra le università italofone.

Le sei facoltà che costituiscono l'università sono:

I quattro percorsi formativi tra cui scegliere sono:

Facoltà di Teologia

La Facoltà di Teologia di Lugano è un istituto universitario cattolico affiliato all'USI, che è ospitato all'interno del Campus di Lugano. Svolge sia insegnamento sia ricerca inserendosi nell'offerta formativa superiore di tipo umanistico, in particolare in filosofia, teologia e scienze delle religioni.