• Stampa
  • a a a

Nascita

Va notificata all’Ufficio dello stato civile
del luogo di nascita e iscritta nel Registro

NASCITA ALL'OSPEDALE O IN CLINICA PRIVATA

Ogni nascita in ospedale o in una clinica privata deve essere notificata per scritto dall’amministrazione dell'Istituto all’Ufficio dello stato civile del luogo di nascita. In precedenza la madre o il padre avranno fornito all'Amministrazione dell'Istituto la documentazione necessaria.

Nel caso non sia sposato con la madre del bambino, il padre è autorizzato a effettuare la dichiarazione di nascita solo se ha riconosciuto il figlio prima della nascita o se lo riconosce contemporaneamente alla dichiarazione.

La dichiarazione all'Ufficio dello stato civile può essere effettuata anche dai genitori entro 3 giorni e muniti di un'attestazione dell'ospedale che certifichi la nascita.

NASCITA A CASA

Se il bambino non è nato né in un ospedale né in una clinica, il padre legale del bambino, la madre, o la levatrice devono effettuare la dichiarazione di nascita all’Ufficio dello stato civile del Comune in cui il bambino è nato. Di principio la dichiarazione deve essere fatta entro i tre giorni che seguono la nascita.

Ultima modifica 12 agosto 2015

Google Maps