Uno degli obiettivi di Lugano è consolidarsi come destinazione congressuale a livello nazionale e internazionale rafforzando il suo ruolo di Città dei congressi. Oggi Lugano è ben presente nella rosa delle principali destinazioni svizzere su scala mondiale ed è tra le dieci città più importanti nel settore. L'organizzazione di circa 25 congressi all'anno - con in media 400-500 partecipanti - consente un buon posizionamento anche nel ranking europeo. Grazie alla sua attività, Lugano contribuisce inoltre al piazzamento della Svizzera tra le prime 20 nazioni al mondo nell'ambito dell'organizzazione di congressi internazionali.

Indotto per la Città

Il segmento congressuale è una fonte importante di indotto per la Città di Lugano e per tutta la regione, e il suo valore è riconosciuto sia in ambito di associazioni di categoria, sia istituzionale. Il turismo congressuale, infatti, genera un reddito 3-4 volte maggiore rispetto al turismo leisure. Si stima un indotto medio di CHF 400.- a persona al giorno.

Rete di collaborazioni

L'offerta congressuale non è data unicamente da un centro congressi, ma si avvale di una rete di attori pubblici e privati che insieme creano i contenuti alla base del mercato congressuale.
Le infrastrutture, i servizi e l'accessibilità devono essere adeguati; è inoltre particolarmente importante il lavoro di ricerca, acquisizione e lobbying del settore Fiere e congressi della Città di Lugano, condotto in collaborazione con professori, aziende leader e autorità politiche.

Palazzo dei Congressi è una delle poche realtà in Ticino adatta a ospitare congressi con un numero superiore a 500-1'000 partecipanti. Nell'ottica di realizzare un nuovo centro congressi, la Città di Lugano ha promosso un progetto sul modello di partenariato pubblico privato (PPP) per sviluppare un nuovo polo turistico-congressuale.

L'ICML-Congresso internazionale sui linfomi maligni si svolge regolarmente a Lugano ogni due anni. Dalle circa 300 persone del 1981 si è arrivati a più di 3'500 medici, oncologi e ricercatori presenti al Palazzo dei Congressi: edizione dopo edizione, numerosi e complessi sono stati i cambiamenti introdotti, dal punto di vista dei servizi offerti, della logistica e della tecnica.

Secondo i trend internazionali i congressi sono in aumento ma il numero medio di partecipanti per evento è diminuito. Inoltre, le riunioni un tempo saltuarie si svolgono oggi più frequentemente. La crescita delle riunioni di associazioni, da un canto, e il progresso nei settori della scienza, della sanità e della tecnologia, dall'altro, vanno di pari passo. I congressi di associazioni sono in gran parte guidati dai progressi settoriali: le continue innovazioni - tratto distintivo degli ultimi decenni - danno vita a nuove associazioni e, quindi, a conferenze articolate in maniera completamente nuova.