Alla fine del 2017, il Dicastero Immobili ha dato il via alla costruzione del Centro polifunzionale di Pregassona, una struttura strategica che va a inserirsi nella rete di servizi per gli anziani offerti dalla Città. L'opera è stata terminata nell'autunno del 2021.

Nel febbraio del 2021 l'ente autonomo Lugano Istituti Sociali ha promosso un concorso di idee aperto a tutti i cittadini per dare un nome al nuovo centro polifunzionale. Sono state fatte 311 proposte e il nome scelto è stato "Centro Polis".

Il Centro Polis - progettato dall'architetto Rosario Galgano - è stato realizzato per ospitare:

  • una residenza medicalizzata per persone anziane con 114 posti letto, di cui un reparto dedicato ad anziani con problemi di ordine cognitivo con 31 posti letto
  • un centro diurno per persone affette da demenza senile, che ha l'obiettivo di migliorare la qualità dei vita dei pazienti grazie a programmi di socializzazione e stimolazione cognitiva
  • la sede del Servizio di Accompagnamento Sociale comunale (SAS)
  • un nido dell’infanzia

Obiettivi

Gli obiettivi che con il centro Polis la Città vuole raggiungere sono duplici: da un lato, promuovere una politica degli anziani in grado di rispondere alle necessità, presenti e future, di un comprensorio che necessita di adeguare l'offerta di posti letto alla domanda e, d'altro canto, realizzare iniziative e misure a sostegno delle famiglie.

Con l'apertura del centro è stata impostata anche un'importante riqualifica del comprensorio con spazi pubblici fruibili alla popolazione.

L'investimento per la nuova infrastruttura è stato di 47,6 milioni di franchi, con un contributo cantonale di 10 milioni proposto ai sensi della Legge per il promovimento, il coordinamento e il finanziamento delle attività sociali a favore delle persone anziane.

Un impianto fotovoltaico da record

Il centro rappresenta un primato ticinese, visto che il nuovo centro polifunzionale di Pregassona è stato progettato anche per diventare l'edificio pubblico nel cantone con il maggiore impianto fotovoltaico integrato in facciata, per una potenza installata di circa 170 kilowatt, pari a una superficie di oltre 1'600 metri quadrati.

L'impianto è stato sviluppato sotto il coordinamento del team Involucro della Scuola Universitaria della Svizzera italiana (SUPSI), con il supporto del Fondo Energie Rinnovabili del Cantone e della Città e in collaborazione con le società AIL, Alsolis e Sunagel.

Contatti

LIS – Lugano Istituti Sociali
Centro Polis
Via alla Bozzoreda 15
6963 Pregassona
t. +41 58 866 34 11
centro.polis@lugano-lis.ch
www.lugano-lis.ch