Il tema della mobilità è centrale per lo sviluppo della città, ma anche della regione. La strada non è solo l'elemento principale della mobilità, ma è parte costitutiva dello spazio urbano, ha un'incidenza importante sullo sviluppo del territorio e il compito di tutelarlo e valorizzarlo.

La Città di Lugano mira ad aumentare progressivamente la quota di trasporto pubblico e della mobilità lenta, sia pedonale, sia ciclabile.

Nell'ambito delle linee di sviluppo 2018-2028 di cui si è dotata, la Città persegue l'obiettivo definito dal Programma d'agglomerato del Luganese di terza generazione (PAL 3) con un incremento entro il 2030 di circa il 30% dell'offerta di trasporto pubblico e il resto pulito (veicoli elettrici e mobilità lenta) per diminuire le emissioni.

L'aumento graduale vale anche per quanto concerne la mobilità lenta, con particolare attenzione alla realizzazione della rete di percorsi ciclabili, pensata specificatamente per agevolare gli spostamenti urbani e come misura di accompagnamento del piano viario. La Città intende progettare e completare le procedure secondo il Piano comunale dei percorsi ciclabili per circa 30 km di percorsi (24 di "pronto intervento" e 6 come "tappa prioritaria") entro il 2020 e realizzarne almeno 10 km entro il 2024.

La Città si è inoltre posta l'obiettivo di potenziare entro il 2020 il sistema di bikesharing con nuove stazioni nel nuovo sistema wireless mettendo a disposizione biciclette tradizionali ed elettriche.

Lugano diventa così protagonista di un progetto di mobilità volto a incentivare un approccio sostenibile nelle scelte che riguardano gli spostamenti urbani.

Progetti

Contatti

Città di Lugano
Pianificazione, ambiente e mobilità

Via della Posta 8
6900 Lugano
t. +41 58 866 77 11